lago-maggiore-forse-un-alternativa-all-innalzamento-dei-livelli
Wikipedia
Veduta di Sesto Calende
ULTIME NOTIZIE Estero
Estero
8 min

Gli hacker russi ‘dichiarano guerra’ a dieci Paesi ‘russofobi’

Il collettivo filorusso Killnet ha iniziato con l’attacco al sito della polizia italiana. Nel mirino anche Usa, Germania, Regno Unito e gli Stati baltici
Francia
1 ora

Francia, Elisabeth Borne è la prima donna premier dopo 30 anni

La ministra del Lavoro è stata nominata oggi dal presidente Macron. Succede a Jean Castex appena dimessosi
Stati Uniti
1 ora

Il killer di Buffalo ha risparmiato un cliente bianco scusandosi

La scena è stata immortalata nel video pubblicato su Twitch (poi rimosso) da Payton Gendron, il 18enne suprematista autore della strage a sfondo razziale
Confine
1 ora

Como, investimenti per 44 milioni nel teleriscaldamento

L’investimento verrà effettuato da Varese Risorse. I consumi energetici verranno ridotti del 38,7% e le emissioni di anidride carbonica del 32,5%
Estero
1 ora

Francia, si è dimesso il premier Castex, pronta Elisabeth Borne

Pochi dubbi sull’imminente nomina a primo ministro dell’attuale ministra del Lavoro, che sarebbe la prima donna in carica dopo 30 anni
Estero
2 ore

Crisi Covid in Corea del Nord, Kim Jong-Un mobilita l’Esercito

Il leader nordcoreano ha contestato la reazione del suo gabinetto e ordinato la mobilitazione di medici ed attrezzature sanitarie dell’Esercito popolare
Estero
3 ore

Abusi in coppia su 13enne, condannata attrice di Doctor Strange

Zara Phythian e il marito Vitkor Marke sono stati condannati a 8 e 14 anni di carcere per aver abusato di una ragazza adolescente
Estero
4 ore

La Svezia farà richiesta di adesione alla Nato

Lo ha comunicato la premier Magdalena Andersson. Quasi tutti i partiti svedesi hanno dato il loro appoggio. Contrari Sinistra e Verdi
Estero
5 ore

Somalia, partner internazionali salutano il nuovo presidente

L’elezione di ieri di Hassan Sheickh Mohamud è avvenuta dopo mesi di instabilità politica e attacchi di matrice jihadista, a cui si aggiunge la siccità
23.01.2022 - 15:30
Aggiornamento : 16:50

Lago Maggiore, forse un’alternativa all’innalzamento dei livelli

Durante l’incontro tenutosi a Torino si è avanzata l’ipotesi di pompare acqua dalla falda per rifornire la Pianura Padana. Permane comunque scetticismo

di Marco Marelli

Si potrebbe fare a meno del Verbano per rifornire d’acqua la Pianura Padana. Come? Prelevandola dalla falda acquifera. L’alternativa è emersa nel corso dell’incontro organizzato ad Arona dall’assessore all’Ambiente leghista Matteo Marnati. L’assessore è stato contestato da sindaci e operatori turistici della sponda piemontese del Lago Maggiore per aver firmato, lo scorso 22 dicembre, la delibera dell’Autorità di bacino del Po, che prevede come entro il 2026 il livello del Verbano all’occorrenza potrà arrivare sino a 150 centimetri sopra lo zero idrometrico, allo sbarramento di regolazione della Miorina di Sesto Calende.

A sostenere l’alternativa della falda acquifera l’Istituto per lo studio degli ecosistemi del Cnr di Verbania Pallanza che dal 1952 monitora il livello del Lago Maggiore. Una soluzione che, comprensibilmente, non è dietro l’angolo, quando invece è urgente trovarne una in grado di soddisfare le esigenze, fin qui contrapposte, di tutti i soggetti fortemente interessati dal livello del grande lago insubrico.

Ora come ora sul livello estivo del Lago Maggiore continua a essere battaglia. Un muro contro muro, come si è visto nel corso dell’incontro promosso dall’assessore Marnati. Nessuna soluzione è infatti emersa nel corso del vertice durato due ore tra Regione Piemonte e sindaci dei Comuni lacustri, interpreti delle fortissime preoccupazioni degli operatori turistici e anche di quelle rimbalzate dal Canton Ticino.

Muro contro muro anche perché non ha convinto l’assicurazione da parte di un dirigente regionale che questa estate (15 marzo - 15 settembre) il livello del Verbano resterà a 125 centimetri. Così come poco convincenti per gli amministratori locali guidati da Silvia Marchionini (sindaca di Verbania) sono state valutate le considerazioni di Meuccio Berselli, segretario generale dell’Autorità di bacino del Po, secondo cui “il primo ciclo sperimentale non ha rilevato danni al lago e nessuno li vuole creare, ma va valutato che manca acqua e che il Maggiore rappresenta un valido bacino di accumulo”, e di Doriana Bellani, direttrice del Consorzio del Ticino che regola la diga della Miorina, secondo la quale nel periodo estivo il progressivo innalzamento dei livelli sarebbe un fatto trascurabile, considerato che vengono tenuti al massimo consentito per pochi giorni.

Valutazioni che, e non poteva non essere diversamente, hanno sollevato un coro di contestazioni e di allarme da parte degli amministratori locali. Questi ultimi dopo aver ribadito che la zona litoranea vive di turismo e convive con un forte rischio idraulico (l’innalzamento del livello si tradurrebbe in esondazioni, con spiagge e campeggi sott’acqua) hanno chiesto “una valutazione d’incidenza ambientale che una volta per tutte misuri le criticità create da questo innalzamento di livelli”.

Una richiesta condivisa dall’ente di gestione del Parco del Ticino e del Lago Maggiore, per cui è stato chiesto un intervento di Alberto Cirio, presidente di Regione Piemonte, mentre Silvia Marchionini, ha lasciato aperta la via di un’azione legale.

Leggi anche:

In estate più alto il livello del Lago Maggiore

Più su il livello del Lago Maggiore, preoccupato il Cantone

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
innalzamento livelli lago maggiore miorina sesto calende
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved