Zurigo
1
Young Boys
0
2. tempo
(0-0)
Lucerna
Basilea
16:30
 
Losanna
Servette
16:30
 
Milan
1
Sassuolo
2
1. tempo
(1-2)
Spezia
0
Bologna
0
1. tempo
(0-0)
Lakers
0
Ajoie
1
1. tempo
(0-1)
Zugo Academy
1
Sierre
0
1. tempo
(1-0)
Winterthur
La Chaux de Fonds
16:00
 
a-cantello-s-inaugura-il-parcheggio-per-pendolari-frontalieri
Era atteso da tempo (Ti-Press)
Confine
02.07.2021 - 12:060
Aggiornamento : 18:29

A Cantello s'inaugura il parcheggio per pendolari frontalieri

L'opera è parte delle strategie a favore di una mobilità più sostenibile a cavallo del confine. Si dice grazie al progetto Interreg 'Smisto'

Saranno inaugurati domani mattina, sabato, alle 11 due importanti opere per la mobilità nell’area della stazione di Cantello-Gaggiolo, l'ultima fermata italiana sulla linea Arcisate-Stabio. Si tratta dell’area adibita a parcheggio di interscambio (2'900 metri quadrati di proprietà comunale sui quali sono stati realizzati 74 posti auto), tra via Elvezia, via Lugano e via cacciatori delle Alpi, e il sottopasso pedonale che permette di attraversare la statale in sicurezza.  Due infrastrutture realizzate nell'ambito del progetto Interreg Italia-Svizzera, denominato 'Smisto', voluto da Canton Ticino e Regione Lombardia per migliorare la mobilità transfrontaliera.

''Dopo anni di intense e costruttive collaborazioni tra il Comune di Cantello, Regione Lombardia e Canton Ticino, già avviate con l’Amministrazione comunale Vincenzi per merito dell’ex vice sindaco Clementino Rivolta, oggi possiamo finalmente disporre dei frutti di tanto impegno e dedizione", commenta il sindaco Chiara Catella, nell'annunciare l'inaugurazione del parcheggio e del sottopasso pedonale.  L’area a parcheggio di interscambio, destinata a favorire il 'car pooling', e il sottopasso pedonale che ha di fatto permesso di riunire le due parti della frazione di Gaggiolo da tempo divise dal tracciato stradale provinciale, oltre a permettere di raggiungere la stazione ferroviaria in tutta sicurezza, sono la concretizzazione del contributo Interreg per lo sviluppo della mobilità integrata e sostenibile tra Canton Ticino e Lombardia', fa notare ancora.

Queste opere, del resto, sono di importanza strategica per la mobilità transfrontaliera, ottenendo un contributo di 450mila euro con l’obiettivo di favorire da parte dei lavoratori frontalieri da un lato l’utilizzo del treno, dall’altro le buone pratiche come il 'car pooling'. All’inaugurazione saranno presenti autorità di Comune, Regione e Canton Ticino. Anche la popolazione è stata invitata.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved