01.06.2021 - 15:44
Aggiornamento: 16:54

Frontaliere muore dopo essere stato colpito da saracinesca

Il 58enne di Cannobio è spirato all'Ospedale di Verbania. Aveva ricevuto sulla testa la grossa porta metallica del garage ed era stato pure investito dalla sua auto

di Marco Marelli
frontaliere-muore-dopo-essere-stato-colpito-da-saracinesca

Un 58enne frontaliere è morto nella notte all'ospedale Castelli di Verbania, dove era stato ricoverato a seguito delle gravissime ferite riportare nella tarda serata di ieri a Traffiume, frazione di Cannobio, dove era residente. Stando alla ricostruzione fatta dai carabinieri della stazione di Cannobio il 58enne è stato colpito alla testa dalla saracinesca del garage di casa e investito dalla propria autovettura che in discesa non era stata bloccata. A lanciare l'allarme sono stati i famigliari dell'uomo. Sul posto il personale del 118 che hanno portato il ferito in codice rosso al Castelli di Verbania, dove i medici dell'ospedale nel disperato tentativo di strapparlo alla morte lo hanno sotto sottoposto a un intervento chirurgico. Non c'è stato niente da fare. Sulla dinamica dell'incredibile incidente la Procura di Verbania ha aperto un'inchiesta, delegando gli accertamenti ai carabinieri di Cannobio.

 

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved