utili-in-aumento-del-3-per-raiffeisen-nel-2020
Le Raiffeisen sono il terzo gruppo bancario in Svizzera (Foto Keystone)
ULTIME NOTIZIE Economia
Economia
2 gior

Swisscom e banche: sperimentato tasso riferimento per criptovalute

Durante il periodo di sperimentazione, durato due settimane, i partner hanno effettuato fixing quotidiani per le due criptovalute bitcoin ed ether
Economia
2 gior

Unione svizzera arti e mestieri: stop subito alle restrizioni

Per l'Usam il Consiglio federale tiene conto solo di considerazioni sanitarie e non di fattori come la politica economica e le questioni sociali
Economia
3 gior

DiaSorin prende Luminex, fusione da 1,8 miliardi di dollari

Diagnostica molecolare, l'azienda italiana acquisisce quella americana leader del mercato e produttrice fra l'altro di test per il Covid
Economia
5 gior

Credit Suisse inasprisce le condizioni per gli hedge fund

In particolare Credit Suisse sta passando da requisiti di margine statici a dinamici, scrive l'agenzia Bloomberg facendo riferimento a Insider
Economia
6 gior

Riserve di divise in crescita per la Banca nazionale

L'insieme delle riserve (oro escluso) è passato da 920,55 a 937,40 miliardi. Quinto incremento consecutivo.
Economia
1 sett

Fmi: finora la Svizzera ha gestito bene la pandemia

Il Fondo monetario internazionale per l'anno in corso prospetta una crescita del 3,5% e per il prossimo del 2,8% per la Svizzera
Economia
1 sett

Credit Suisse: le incertezze restano elevate

Dopo l'annuncio delle perdite legate al fallimento dell'hedge fund Archegos e i cambi in direzione la situazione resta incerta
Economia
1 sett

Credit Suisse, prevista perdita di 900 milioni

Il n°1 dell'investment banking Brian Chin e la "Chief Risk and Compliance Officer" Lara Warner lasciano i loro ruoli rispettivamente a fine mese e oggi
Economia
1 sett

Conti cantonali meglio del previsto

In 17 Cantoni superate le aspettative. Il Ticino per il prossimo anno calcola un rosso di quasi 231 milioni
Economia
04.03.2021 - 08:430

Utili in aumento del 3% per Raiffeisen nel 2020

Sostanzialmente stabili i ricavi netti. Anche per il 2021 il terzo gruppo bancario della Svizzera si aspetta un andamento solido

Raiffeisen ha realizzato l'anno scorso un utile netto di 861 milioni di franchi, il 3% in più dell'anno precedente. I ricavi netti sono rimasti sostanzialmente stabili (+0,3% a 3,1 miliardi), mentre il risultato operativo è salito del 4% a 967 milioni. "Raiffeisen ha dato prova di stabilità in un contesto impegnativo", afferma il presidente della direzione Heinz Huber, citato in un comunicato odierno. "Il gruppo ha operato con cautela e successo conseguendo un ottimo risultato".

In crescita anche i patrimoni dei clienti

I patrimoni dei clienti sono aumentati di 16,8 miliardi, salendo a 224 miliardi (+8%). Sono stati inoltre acquisiti 37'000 nuovi clienti e 27'000 nuovi soci. "Il costante afflusso di fondi, esteso a tutte le regioni della Svizzera, evidenzia la fiducia nelle banche Raiffeisen", commentano i vertici. L'istituto mantiene la sua forte posizione in quella che considera la sua attività di punta, il finanziamento ipotecario: i crediti in questione sono aumentati del 3% a 190 miliardi, una crescita in linea con quella del mercato, come negli obiettivi della società. La quota di mercato è così rimasta stabile al 17,6%: questo mantenendo una qualità elevata del portafoglio, grazie a un approccio orientato alla sicurezza, sottolinea la dirigenza.

Forte aumento dei prestiti, dovuti al Covid

È stato anche registrato un notevole incremento - pari a 1,9 miliardi (+23%) - dei prestiti nei confronti della clientela. Di questi 1,8 miliardi si riferiscono a crediti Cocid-19 erogati ad imprese nell'ambito del programma di garanzia della Confederazione. Con il 2,2% la quota dei prestiti scoperti concessi alla clientela aziendale è rimasta bassa. I depositi della clientela hanno registrato un notevole aumento, raggiungendo 190 miliardi (+8%). Il numero dei dipendenti è salito del 2,2% a 11'200, mentre le sedi dell'istituto si sono contratte da 847 a 824.

"Raiffeisen è finanziariamente solida, dispone di un modello aziendale chiaro e ha definito il quadro strategico per i prossimi cinque anni", spiega Huber. Nel 2021 il gruppo intende migliorare ancora sensibilmente negli ambiti legati all'abitazione, alle soluzioni digitali, alla previdenza e agli investimenti, con un approccio ibrido che integri consulenza personale con soluzioni digitali. Per il 2021 la banca si aspetta un andamento solido degli affari. Il contesto di tassi bassi persiste, rendendo molto allettanti le condizioni di finanziamento per la proprietà di abitazione, osservano i vertici: la dinamica nelle operazioni ipotecarie rimane quindi stabile e, qualora il settore dovesse rallentare, lo farebbe solo lievemente.

Terzo gruppo bancario in Svizzera

Terzo gruppo bancario in Svizzera, Raiffeisen è organizzata in 225 banche giuridicamente indipendenti e con lo statuto di cooperative che fanno capo a Raiffeisen Svizzera - pure una cooperativa - che è alla guida strategica dell'intero gruppo. La banca ha un totale di bilancio di 260 miliardi, 1,9 milioni di soci e 3,6 milioni di clienti. L'istituto trova le sue origini nell'opera di un sacerdote, Johann Traber, che nel 1899 a Bichelsee (TG) creò la prima cassa Raiffeisen elvetica, mettendo in pratica le idee di Friedrich Wilhelm Raiffeisen (1818-1888), un politico locale tedesco considerato all'origine del movimento cooperativistico in Germania.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved