Cinema
25.07.2022 - 19:02

Offerta in ripresa, ma non per la frequentazione delle sale

Lo dice l’Ufficio federale di statistica, che registra un ritorno delle proiezioni ai dati pre-pandemici ma confermando il terzo di spettatori in meno

offerta-in-ripresa-ma-non-per-la-frequentazione-delle-sale
Cercasi pubblico

Nella prima metà del 2022 l’offerta nei cinema svizzeri ha continuato a crescere, riprendendosi dalla depressione dovuta alla pandemia. È quanto comunica l’Ufficio federale di statistica (Ust), riscontrando quasi lo stesso numero di proiezioni tenutesi prima della pandemia (l’8% in meno rispetto al periodo da gennaio a giugno 2019). Anche il ritardo nell’uscita di nuovi film cinematografici ha continuato la sua progressiva riduzione, scendendo al 16% in meno rispetto a prima della pandemia. Il pubblico, invece, non è tornato a frequentare le sale cinematografiche nella stessa misura: nella prima metà del 2022 si è confermato il terzo d’ingressi in meno rispetto allo stesso periodo del 2019.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved