play-suisse-si-vede-anche-nell-unione-europea
12.07.2021 - 12:10
Aggiornamento: 12:45
Ats, a cura de laRegione

Play Suisse si vede anche nell'Unione Europea

Chi risiede in Svizzera potrà accedere alla piattaforma anche oltre confine. Film, serie e documentari disponibili senza interruzioni da Berna a Berlino...

Chi risiede in Svizzera potrà accedere ai contenuti di Play Suisse anche dall'Unione Europea. Film, serie, documentari e molti altri formati potranno essere visti senza interruzioni, dopo una breve verifica sulla piattaforma, anche durante un viaggio oltre confine. La piattaforma della Ssr sarà disponibile senza interruzioni non solo da un dispositivo all'altro, ma anche da Berna a Berlino.

Sin dal suo lancio lo scorso 7 novembre, l'offerta di Play Suisse viene continuamente arricchita. Serie elvetiche come ‘Tatort’, ‘Wilder’, ‘Cellule de crise’, ‘Helvetica’ e ‘Il becchino’, il film ‘Una campana per Ursli’ o il documentario ‘La straordinaria storia dello sci’ sono solo alcuni esempi della variegata offerta di Play Suisse che accompagna gli spettatori in un percorso alla scoperta della Svizzera. E d'ora in poi questo viaggio potrà proseguire anche al di fuori dei confini nazionali.

La registrazione sulla piattaforma è gratuita e i contenuti sono disponibili nelle quattro lingue: tedesco, francese, italiano e romancio. A proposito della nuova offerta, il direttore generale della Ssr Gilles Marchand ha dichiarato: “L'accesso ai programmi Play Suisse, su tutti gli schermi, ora si estende all'UE. Siamo molto felici di poter offrire questo nuovo servizio al pubblico. Viaggiare in Europa continuando ad approfittare di film, serie e documentari svizzeri è un'esperienza unica, particolarmente adatta a questo periodo di vacanze”.
 
 

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
play suisse unione europea
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved