archivio Ti-Press
Ticino
10.02.2019 - 09:550

Argo1 chiederà un rimborso di 200mila franchi?

La somma riguarda le spese di trasferimento e le indennità per il tempo di viaggio degli agenti da Cadenazzo al centro richiedenti l'asilo di Peccia

Un rimborso che potrebbe arrivare fino a 200mila franchi. È quanto potrebbe chiedere l'agenzia di sicurezza Argo 1 al Cantone per le spese di trasferimento e le indennità per il tempo del viaggio degli agenti, che dalla sede di Cadenazzo raggiungevano il centro richiedenti l'asilo di Peccia. Un rimborso, fa sapere 'Il Caffè' nella sua edizione di oggi, che sembra essere sfuggito ai funzionari dell'Ufficio del sostegno sociale, al Controllo cantonale delle finanze, alla Commissione parlamentare d'inchiesta e al curatore fallimentare che si sta occupando della liquidazione della società di sicurezza.

Per questa somma Argo 1 non ha mai presentato le fatture, con i relativi riscontri giustificativi. 

Tags
rimborso
argo
200mila franchi
franchi
© Regiopress, All rights reserved