20.09.2022 - 17:49

Sul Monte San Giorgio un museo immerso nel bosco

Oltre 150 persone all’inaugurazione dello scavo paleontologico di Acqua del Ghiffo e dell’aula didattica di Carpanee

sul-monte-san-giorgio-un-museo-immerso-nel-bosco
Taglio del nastro

Sono oltre 150 le persone che hanno partecipato all’inaugurazione dello scavo paleontologico di Acqua del Ghiffo e dell’aula didattica di Carpanee, sul Monte San Giorgio. Il consigliere di Stato Raffaele De Rosa e il sindaco di Mendrisio Samuele Cavadini hanno ringraziato la Fondazione San Giorgio che, in questi ultimi anni, ha saputo realizzare diverse opere importanti sul territorio e hanno potuto visitare i lavori e toccare con mano, in anteprima, alcuni nuovi fossili del rettile marino Neusticosauro e calchi che verranno prossimamente esposti al Museo dei Fossili di Meride.

Durante la cerimonia il presidente della Fondazione Pascal Cattaneo ha sottolineato l’importanza dei nuovi lavori per presentare al vasto pubblico il patrimonio geo-paleontologico del Monte San Giorgio e ha ringraziato chi ha operato a favore del progetto. Il site manager Daniele Albisetti ha presentato le opere di valorizzazione realizzate pressi gli scavi, mentre l’architetto Pietro Rusconi ha parlato degli aspetti edili e architettonici dell’aula di Carpanee, un affascinante museo immerso nel bosco fruibile tutto l’anno.

Leggi anche:

I fossili del Monte San Giorgio... escono dal museo

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved