04.11.2021 - 12:09
Aggiornamento: 16:26

Mendrisio, ‘approccio alternativo’ per la sede delle Aim

Prima di tornare sul progetto e licenziare il messaggio, il Municipio ha deciso di avviare un’analisi

mendrisio-approccio-alternativo-per-la-sede-delle-aim

Il messaggio per la nuova sede delle Aziende Industriali di Mendrisio (Aim) era annunciato per la fine dell’estate. Sollecitato da un’interrogazione di Massimiliano Robbiani (Lega-Udc-Udf), il Municipio spiega che “prima di riprendere in mano il dossier del progetto Durisch e Nolli, ha dato avvio a un’analisi per un approccio alternativo”. Approccio che consiste nel “valutare l’ipotesi di portare il magazzino Aim (e tutto quanto di personale dell’artigianato ruota attorno) presso il sedime ex prato Verde (già oggetto del progetto) ma di prevedere l’insediamento del personale d’ufficio nella Palazzina (lo stabile davanti a Palazzo comunale) dopo un suo risanamento e riqualifica”. Il nuovo messaggio municipale sarà quindi licenziato “una volta noti i risultati di questa analisi” e dopo aver convocato le Commissioni delle Opere pubbliche e della Gestione “per illustrare gli intenti del Municipio su questo dossier”.

Il Municipio aveva ritirato il messaggio nel novembre 2020, dopo “attenta riflessione” sull’impatto del Covid-19 sulle finanze comunali per gli anni 2020 e 2021, sulle considerazioni presentate dalle Commissioni e sulla richiesta della Gestione di poter ottenere il piano finanziario delle Aim prima di determinarsi sul messaggio.

Leggi anche:

Mendrisio, un anno di ritardo per la sede Aim

Mendrisio: 'A quando il progetto bis sulla sede Aim?'

La futura sede delle Aziende di Mendrisio finisce nel cassetto

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved