31.10.2022 - 14:22
Aggiornamento: 02.11.2022 - 17:18

Caslano, preventivo 2023 in cifre rosse

Il Municipio presenta il documento con la proposta al Consiglio comunale di mantenere il moltiplicatore d’imposta all’85%

caslano-preventivo-2023-in-cifre-rosse
Ti-Press/Archivio
La Casa comunale di Caslano

Un disavanzo di 194’200 franchi: è quanto indica il preventivo 2023 di Caslano. L’esecutivo ha presentato il documento finanziario al Consiglio comunale, con la proposta di mantenere il moltiplicatore d’imposta all’85%. Nel documento, il Municipio calcola un u fabbisogno d’imposta per il 2023 in aumento del 4.% che si attesta a 10,1 milioni di franchi. Le spese ammontano a 19,254 milioni, mentre i ricavi stimati sono pari a 9,152 milioni. L’esecutivo ha pure allestito l’aggiornamento del piano di legislatura 2023-2026, nel quale prevede investimenti netti per complessivi 16,3 milioni di franchi. In merito alla crescita del fabbisogno da prelevare tramite imposta, l’autorità comunale precisa che sull’incremento incidono in particolare le diverse difficoltà congiunturali legate all’inflazione, ai costi dell’energia e ai costi di finanziamento, che colpiscono il Comune come avviene per le economie domestiche e le imprese private. Tuttavia, qualora il disavanzo preventivato dovesse effettivamente concretizzarsi, potrà essere compensato dalle riserve accumulate negli anni, annota l’esecutivo, che intende mantenere invariata la pressione fiscale, per evitare un ulteriore aggravio a carico delle famiglie e della cittadinanza in un momento difficile. Il messaggio accompagnante i conti preventivi 2023 verrà discusso in Consiglio comunale nella seduta del 14 dicembre.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved