fra-saldo-negativo-dei-giovani-e-progetto-aggregativo
Ti-Press/Gianinazzi
Tiziano Galeazzi
+3
ULTIME NOTIZIE Cantone
Luganese
3 ore

Rivoluzione e trasformazione digitale, incontro al Ciani

Conferenza a più voci il 30 agosto nell’ambito degli Eventi al parco promossi dalla Città di Lugano
Mendrisiotto
3 ore

Vacallo, una colonia da Grecia antica ma non un’Odissea

Successo per l’iniziativa che ha visto la partecipazione di 55 bambini e 20 giovani monitori
Locarnese
4 ore

È morto Aldo Belloli. Fu re Kapiler del Carnevale di Locarno

Prima bidello al Liceo, poi ristoratore: è stato uno degli ideatori del premio ‘Boccalino’ del Festival del film
Locarnese
4 ore

Recuperato il corpo dell’83enne annegato a Vira Gambarogno

Il cadavere è stato ritrovato a una profondità di circa 106 metri e a 550 metri da riva usando fra l’altro un sonar e un robot per il recupero
Mendrisiotto
4 ore

Vacallo, ti presento la nuova edizione della Via Lattea

La manifestazione, alla sua 18esima edizione, che unisce il piacere del camminare a quello dell’ascolto, sarà illustrata il 23 agosto
Bellinzonese
4 ore

A Bellinzona ricco programma per la stagione Mini e Maxi teatro

Dodici gli appuntamenti suddivisi in spettacoli per bambini e adolescenti. Si comincia mercoledì 21 settembre
Ticino
5 ore

Il ritorno a scuola si avvicina, la polizia invita alla prudenza

Lo scorso anno 36 bambini si sono infortunati a seguito di un incidente stradale. A dover fare attenzione anche chi utilizza l’auto vicino alle scuole
Bellinzonese
5 ore

Festa popolare per i 127 anni della Musica di Daro

Venerdì 9 settembre ad Artore il corteo seguito dal concerto, dai saluti ufficiali e da una cena
01.08.2022 - 22:00
Aggiornamento: 23:22

Fra saldo negativo dei giovani e progetto aggregativo

Da Lugano a Val Mara le allocuzioni del municipale Tiziano Galeazzi e della consigliera nazionale Greta Gysin

Un discorso a tutto tondo quello pronunciato a Lugano dal neo municipale Tiziano Galeazzi. Ma è soprattutto un dato che ha attirato la sua attenzione nei primi mesi di responsabile anche del Servizio di statistica urbana: "Malgrado la popolazione sia tornata a crescere vi è, purtroppo, un saldo negativo tra gli arrivi e le partenze dei giovani attinenti di Lugano". Per Galeazzi, infatti, la popolazione è "la vera ricchezza di una città, in particolare la popolazione giovane. Questo è ancora più vero in un territorio con una struttura demografica che vede il numero di pensionati in costante aumento e quello delle persone attive diminuire. Uno dei principali obiettivi di questa città è, senza dubbio, quello di essere attrattiva, di piacere e di essere all’altezza delle necessità e delle aspettative dei suoi cittadini più giovani".

La soluzione? "Non è certo soltanto delle imprese il compito di rendere il nostro territorio più a misura di giovane. Le istituzioni devono assumere un ruolo decisivo nel riuscire a trattenere i nostri ragazzi e a incentivare il ritorno di quelli che sono partiti. A monte, ritengo che si debba partire dall’offerta formativa. È necessario orientare la formazione di tutti i livelli di scuola nel nostro Cantone, verso le reali esigenze del mercato del lavoro locale".

È stata ospite nel quartiere del suo cuore, Rovio, come da lei stessa indicato, Greta Gysin. Nel neo Comune di Val Mara ("abbiamo fatto la Val Mara, ora dobbiamo fare i valmaresi"), la consigliera nazionale ha esordito plaudendo al progetto aggregativo "che ho atteso per tanto tempo, in cui ho creduto fortemente e in cui nutro grandi speranze". Per la consigliera nazionale "la politica è partecipazione, la politica siamo noi. Ci sta indignarsi di fronte ai problemi. Ci sta anche spazientirsi ogni tanto. Ma non basta: bisogna anche contribuire a risolverli, i problemi. Anche perché, spesso, le soluzioni nascono proprio dalle azioni quotidiane di ogni singola persona, azienda, associazione". Per Gysin "vale per la responsabilità sociale, vale anche in ambito ambientale. Vale per i grandi temi globali, vale anche a livello comunale". Da qui l’invito: "L’anno prossimo, il primo d’agosto, festeggiamolo insieme in una sola piazza, anziché nei singoli quartieri - è l’unità nelle differenze che contraddistingue la Svizzera e che potrebbe diventare un tratto distintivo anche della Val Mara".

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
1 agosto greta gysin tiziano galeazzi val mara
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved