accoltellamento-di-pregassona-la-difesa-lesioni-qualificate
TI-PRESS
Domani la sentenza
ULTIME NOTIZIE Cantone
Locarnese
15 min

Fermata Tilo: ‘Niente votazione, ma chiedo accorgimenti’

Minusio, Tiziano Tommasini intende rinunciare alla chiamata alle urne contro uno dei due crediti contestati (ma potrebbe doverla confermare)
Mendrisiotto
16 min

Cade il carcere per il cacciatore che uccise per sbaglio l’amico

I giudici della Corte di appello hanno ridotto e sospeso a 2 anni la condanna per omicidio colposo all’autore, un 53enne del Mendrisiotto
Mendrisiotto
20 min

Mendrisio, al campo Adorna arrivano le finali di Coppa allievi

L’appuntamento è per questo giovedì. A sfidarsi saranno i migliori giovani calciatori del cantone.
Locarnese
22 min

Passeggiate guidate alla scoperta di Ronco s/Ascona

Mercoledì 25 maggio per riscoprire la vita nel passato, mentre domenica 29 maggio per conoscere le peculiarità urbanistiche e paesaggistiche
Luganese
35 min

Crediti facili con documenti falsi, una condanna a Lugano

Trenta mesi, in larga parte sospesi, a un 60enne che truffando banche e società è riuscito a ottenere finanziamenti per circa 65’000 franchi
Ticino
1 ora

Nelle casse dei benzinai ticinesi manca il pieno dei frontalieri

Conti alla mano, l’assenza dei frontalieri pesa di più rispetto a quella dei ticinesi che preferiscono fare il pieno in Italia
Locarnese
1 ora

Il ‘Carnage’ del Piccolo Teatro al Centro S. Antonio

L’adattamento della commedia di Yasmina Reza torna in scena mercoledì a Locarno per la regia di Katya Troise
Luganese
1 ora

Melide-Gentilino, si pavimenta l’A2. Sarà a prova di rumori

Il cantiere interessa l’ultimo tratto autostradale nell’ambito delle opere di risanamento globale
Gallery
Luganese
2 ore

Reti alte 9 metri a protezione delle Ffs a Capo San Martino

Il progetto sarà ultimato nel 2023 a tutela della tratta ferroviaria fra Lugano e Melide. L’investimento è di 18 milioni
Ticino
2 ore

Coronavirus, da venerdì nuovo allentamento delle misure

Cadono le restrizioni per accedere a istituti per invalidi, centri terapeutici e centri diurni. Il punto sui contagi si fa settimanale
Grigioni
2 ore

Buseno, escursione botanica con il Parco Val Calanca

Domenica 5 giugno sarà possibile andare alla scoperta di fiori ed erbe con la guida Antonella Borsari nella zona fra i Monti di San Carlo e Mazzucan
23.02.2021 - 16:25
Aggiornamento : 17:38

Accoltellamento di Pregassona, la difesa: lesioni qualificate

L'avvocato del 38enne iracheno respinge l'accusa di tentato omicidio intenzionale: non ha mai messo in conto di uccidere il suo connazionale

Non si è trattato né di tentato omicidio intenzionale né di lesioni gravi, bensì di lesioni semplici qualificate. Così, dopo la richiesta formulata in mattinata dalla pubblica accusa - 6 anni e mezzo di carcere ed espulsione dalla Svizzera - l'avvocato Niccolò Giovanettina in difesa del 38enne iracheno in aula davanti alle Assise criminali di Lugano per rispondere dell'accoltellamento di un suo connazionale 36enne, ha qualificato il reato al centro del processo, chiedendo alla Corte una pena massima di 12 mesi sospesi con la condizionale.

'Movente poco chiaro e i testimoni non aiutano a capire la dinamica'

«Quel giorno (il 20 luglio 2020, nei posteggi del supermercato Aldi di Pregassona, ndr.) il mio cliente ha sbagliato» - ha esordito il legale, che ha qualificato la vicenda, «una storia senza logica e dal movente poco chiaro, dove né vittima né imputato hanno saputo fornire spiegazioni chiare». «I testimoni - ha proseguito l'avvocato di difesa - ci aiutano poco nella ricostruzione della dinamica. E l'atto d'accusa è ricostruito soprattutto sulle dichiarazioni della vittima» - ha detto il legale, che ha aggiunto: «Non è stato un agguato dell'imputato, bensì una colluttazione».

Secondo la difesa, «i quattro testimoni oculari raccontano solo sprazzi di episodi. Uno di questi dice che dapprima i due soggetti visti si spintonavano, poi erano a terra nel sangue...». Secondo il legale è vero che le versioni date dall'imputato sono contraddittorie, ma questo non deve portare a concludere che l'imputato abbia messo in conto di uccidere il suo connazionale. «Non c'è nessuna intenzione. L'incontro all'esterno del supermercato è stato richiesto dalla vittima e non pianificato dall'imputato. Il coltello è un apri pacchi presente in un portachiavi. Se voleva fare del male, perché non lo ha aggredito a casa sua? Non c'è premeditazione». 

L'avvocato di difesa Niccolò Giovanettina ha poi analizzato la ferita inferta dall'autore, «che non è considerata letale, a dire del perito legale. È vero che il rischio potenziale c'era». L'imputato - sono sempre parole del legale - non ha esercitato particolare forza. E anche dopo la colluttazione: resta sul posto e consegna l'arma: non è questo il comportamento di chi considera la morte della sua vittima. L'autore è rimasto immobile e ha chiamato la polizia». La difesa ha pure contestato l'espulsione proposta dalla pubblica accusa. 

Il rappresentante dell'accusatore privato: la ferita poco distante dalla carotide 

Il rappresentante dell'accusatore privato, avvocato Simone Creazzo, nel suo intervento ha dal canto suo posto in rilievo le numerose contraddizioni dell'imputato, fra cui quella che l'aggressione sarebbe avvenuta a terra, con la vittima sopra di lui; mentre le testimonianze raccolte dagli inquirenti, specie quella della donna che è riuscita a convincere l'autore dell'attacco a farsi consegnare il coltello, rivelano invece che l'accoltellamento è avvenuto mentre i due erano in piedi. Il legale ha evidenziato che il 38enne iracheno ha accettato in mente sua che la morte potesse prodursi. «La ferita è avvenuta poco distante dalla carotide, che comporta la morte in dodici secondi». L'avvocato Creazzo ha inoltre riferito della propensione violenta dell'imputato, che già in passato avrebbe compiuto altre aggressioni con il coltello. La Corte ha annunciato per domani alle 10.30 la comunicazione della sentenza.

 

 

 

 

Leggi anche:

Lugano, chiesti 6 anni e mezzo per l'accoltellamento

Lite di Pregassona, 37enne accusato di tentato omicidio

Lite col coltello a Pregassona, due feriti

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
accoltellamento imputato lugano
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved