tesserete-1-festa-artigianale-della-birra
Ti-Press
ULTIME NOTIZIE Cantone
Ticino
35 min

Salario minimo, prevale quello del Contratto normale di lavoro

Apparecchiature elettriche, il Tf respinge il ricorso di due ditte. Fanno stato gli importi previsti dal Cnl, in linea con quelli della legge
Bellinzonese
1 ora

Lavagne che cadono a Sementina: ‘Ora tutte ricontrollate’

L’episodio del 21 ottobre si è verificato nonostante la manutenzione estiva fatta dopo il primo caso primaverile. Per il Municipio un fatto inspiegabile
Mendrisiotto
1 ora

Chiasso, ‘le ferie natalizie saranno sul ghiaccio’

Entro sera il danno all’impianto di CO2, trovato da una ditta specializzata, verrà riparato. La riapertura della struttura è prevista prima di Natale
Bellinzonese
2 ore

Aiuti alle associazioni, Bellinzona dovrà regolamentare

Accolta un po’ a sorpresa dal Cc la mozione Deraita-Calanca, contro il parere del Municipio e della Commissione legislazione
Ticino
2 ore

Studi medici e farmacie a disposizione per la dose di richiamo

Il Cantone potenzia il dispositivo per la somministrazione della dose di richiamo agli over 65 e si prepara per l’apertura a tutta la popolazione
Bellinzonese
2 ore

Patriziato di Carasso, via libera al preventivo 2022

L’assemblea ordinaria ha approvato i conti che prevedono un avanzo di esercizio di 271mila franchi
Bellinzonese
2 ore

Due serate sulla musica sul grande schermo

Organizza Abcd video Bellinzona. Due appuntamenti previsti il 2 e il 9 dicembre al centro civico di Gorduno
Bellinzonese
2 ore

Pranzo Atte a Faido

L’appuntamento è venerdì 10 dicembre alle 12
Mendrisiotto
3 ore

In vista del Natale a Mendrisio si avrà il posteggio gratuito

La concessione è valida per i due autosili nel centro del Borgo. L’intento? Favorire la clientela dei commerci locali
Mendrisiotto
3 ore

Morbio Inferiore celebra l’Immacolata Concezione

La solennità sarà ricordata mercoledì 8 dicembre con tre messe nel Santuario di Santa Maria dei Miracoli
Locarnese
3 ore

Locarno, pensare alla natura come a una persona giuridica?

Conferenza di Roy Garré, giudice del Tribunale penale federale
Luganese
30.03.2019 - 11:200

Tesserete, 1° festa artigianale della birra

È appena cominciata nell'ex caserma la prima rassegna del genere. Sette le buvette e i produttori. Fra gli eventi, il primo concorso homebrewers

a cura de laRegione

«Oggi in Ticino si può affermare che la birra artigianale si stia conquistando la sua nicchia di mercato». A confermarci il trend i promotori della prima edizione di ‘Birra in Capriasca’. «Nel nostro cantone – ci rendono attenti alla diffusione sempre più spinta di questo amato prodotto – ogni adulto ha a disposizione nel raggio di una decina di chilometri almeno un birrificio artigianale». Diffusione che però individua un ostacolo nel mondo della ristorazione ticinese: «Sembra, infatti – viene annotato – che molti osti non si siano ancora accorti delle potenzialità del prodotto. 

Pochi sono i ristoranti che, accanto alla lista dei vini, osano offrire una lista di birre artigianali, e non va meglio nei bar e nei negozi». Il motivo? «Probabilmente – è la lettura – oltre a una certa chiusura verso un prodotto tutto da scoprire, gioca pure un ruolo la pressione dei grandi marchi, che si vedono insidiare il mercato, e la mancanza di volontà nel voler sfondare il muro dei contratti monomarca».

Ad ogni modo, secondo gli organizzatori, «anche da noi, oltre che negli Stati Uniti e in Europa, una certa inversione di tendenza sembra essere in atto». In questo senso GastroSuisse organizza, anche in Ticino, corsi per sommelier certificati, «i quali, giocoforza e in maniera naturale, andranno a sostenere il settore della birra artigianale». Un prodotto, perciò, in continua evoluzione, «che oltre alle mode è in grado di seguire le stagioni e mettere in risalto il territorio e le sue particolarità, con ricette che includono prodotti nostrani, si pensi alle castagne, ma non solo». 

Prodotti a confronto 

Da qui il nascere, nel nostro cantone, di eventi legati al mondo del luppolo, come quello di Tesserete, alle porte il prossimo weekend: «Daremo spazio a una decina di buvette e birrifici della Svizzera italiana e insubrici emergenti – ci svela i protagonisti dell’edizione numero uno Raissa Mauri –. Così come importanza daremo a tutti quegli homebrewers che hanno voglia di mettersi in gioco e soprattutto di avere un riscontro tecnico e qualificato delle proprie birre, permettendo loro di crescere e migliorare». Sempre sulla strada di un prodotto artigianale e dunque «indipendente economicamente dall’industria dell’alcol e dei grandi gruppi, spesso multinazionali che controllano e collezionano marchi, mettendo in pericolo la ‘piccola’ produzione, acquisendo e fagocitando alcuni birrifici indipendenti n che si affacciano alla ribalta del settore».

In Capriasca protagonisti gli homebrewers 

Una due-giorni che è... una prima. Oggi e domani nell’ex caserma di Tesserete, si terrà, infatti, l’edizione numero uno di ‘Birra in Capriasca’. L’evento proporrà inoltre il primo concorso homebrewers, le cui iscrizioni hanno raggiunto, per ora, i sedici partecipanti (regolamento scaricabile dal sito www.areaviva.ch/it/agenda/birraincapriasca). Protagonista, dunque, la birra artigianale, sia tramite birrifici sia casalinga a tutti gli effetti (ovvero prodotta a domicilio).

Sette le buvette e i birrifici della Svizzera italiana presenti (Birrificio Sottobisio di Balerna, Officina della Birra di Bioggio, Broken City brewing di Lugano, No Land di Melano, Falling Pine di Cadempino, Birrificio PD della Calanca e Birrificio San Salvatore di Dongio); con loro il Birrificio Lariano di Lecco, il Birrificio Rurale di Desio e The Wall di Venegono (Varese).

La manifestazione si aprirà oggi sabato alle 11 (fino alle 23) e continuerà domani (dalle 9.30, chiusura alle 20). Oltre alle degustazioni si potrà partecipare a dei corsi dedicati al mondo della birra artigianale (materie prime, tecniche di degustazione, assistere a una cotta, l’importanza dell’acqua nella birra).

© Regiopress, All rights reserved