locarno-alla-gestione-piacciono-gli-orti-comunali
Ti-Press
Il Messaggio per gli orti comunali, forte del sì della Gestione, passerà prossimamente in Cc
ULTIME NOTIZIE Cantone
Luganese
24 min

Colpo di scena a Val Mara: lo sfidante sindaco si dimette

Daniele Maffei, tra i motori del progetto di aggregazione, lascia il Municipio dopo essere stato superato in votazione e al ballottaggio
Bellinzonese
30 min

Tiro obbligatorio e in campagna allo stand dei Saleggi

Giovedì 19 maggio dalle 17 alle 19
Mendrisiotto
42 min

Aggregazioni, Gobbi dai Comuni del Mendrisiotto

Tra i temi il progetto di fusione del Basso Mendrisiotto che entrerà nel vivo a inizio giugno
Bellinzonese
46 min

Festa di primavera con la Civica filarmonica di Giubiasco

Appuntamento al Mercato coperto per domenica 22 maggio
Bellinzonese
52 min

Festa del mulino a Calonico

Appuntamento per sabato 28 maggio con dimostrazione, grigliata, musica e mercatino
Bellinzonese
1 ora

Biasca, firmacopie con Gianluca Grossi

Sabato dalle 14 alle 17 con discussione del nuovo libro ‘La libertà è una parola. Sul giornalismo apocalittico’
Bellinzonese
1 ora

Morti a Sementina: ‘vicinanza’ ma non scuse dal Municipio

Il capodicastero Giorgio Soldini ribadisce il sostegno ai vertici che andranno a processo nei prossimi mesi
Ticino
1 ora

TiSin, i leghisti Aldi e Bignasca lasciano il ‘sindacato’

Capogruppo e vicecapogruppo in Gran Consiglio della Lega si dimettono e ritirano la firma dall‘associazione. Ceruso: ’No comment, daremo comunicazioni’
Locarnese
1 ora

Aurigeno, una Chiazza viva ricettacolo di storia e tradizioni

Il Patriziato locale ha promosso recupero e valorizzazione del poggio che si estende sopra la frazione Terra di Fuori. Inaugurazione domenica 22 maggio.
Ticino
1 ora

Nelle case anziani nessun contagio di coronavirus da ieri

Nelle ultime 24 ore registrati in Ticino 113 casi e zero decessi. Negli ospedali si contano 69 pazienti Covid, di cui tre nei reparti di terapia intensiva
28.01.2022 - 12:45
Aggiornamento : 31.01.2022 - 15:23

Locarno, alla Gestione piacciono gli orti comunali

Il rapporto commissionale preavvisa favorevolmente la richiesta di credito municipale per la realizzazione di 16 appezzamenti in zona Morettina

Non sono solo 16 lotti da destinare a orti comunali per la cittadinanza, bensì il progetto “si inserisce in una strategia di rivalorizzazione dell’intero spazio pubblico”, premette la Commissione della gestione della Città di Locarno nel rapporto che preavvisa favorevolmente il messaggio municipale con la richiesta di un credito complessivo di 78’500 franchi per la realizzazione degli orti comunali nel quartiere Morettina (dietro il Centro giovani), pubblicato lo scorso 22 ottobre. La presa di posizione della Commissione è stata pubblicata oggi, venerdì 28 gennaio, è sottoscritta dalla decina di commissari (co-relatori Rosanna Camponovo e Marko Antunović).

Il sostegno all’iniziativa poggia sulla consapevolezza che “dedicare del tempo alla coltivazione di un orto costituisce un’occasione sana di attività di svago e tempo libero di qualità, stimola la socializzazione e la condivisione, crea un impatto positivo sul benessere e la salute degli abitanti. Un primo passo nella giusta direzione che rientra nel concetto più ampio della vivibilità e della qualità di vita”, si legge nel rapporto.

L’atto pubblico scaturiva dalla richiesta sempre maggiore della popolazione di spazi aperti in cui svolgere attività collettive, che promuovano lo scambio di esperienze. Lo scorso 10 gennaio, la Gestione si è quindi incontrata con gli architetti Bruno Buzzini (nonché capodicastero Ambiente, territorio e sport) e Simone Ferrari che hanno presentato il progetto e risposto agli interrogativi dei commissari.

Rispetto all’elaborato descritto nel messaggio municipale, la Gestione invita l’esecutivo a rinunciare alla posa del “costoso” ghiaietto per la pavimentazione permeabile, lasciando la terra battuta, ciò permetterà, con i soldi risparmiati, di meglio realizzare lo spazio conviviale con tavoli, sedie o panche. Il progetto inoltre prevede anche un frutteto che sarà gestito dai giardinieri comunali, avrà scopo didattico e quindi in favore degli scolari.

I Commissari nel loro testo auspicano ancora che si possa intessere una “sinergia col Centro giovani: vi è la concreta possibilità di destinare loro un lotto quale controprestazione della piccola manutenzione dell’area che sarebbe posta a loro carico”, scrivono.

Bontà del progetto a parte, la Gestione scrive che avrebbe volentieri visionato l’ordinanza che regolerà utilizzo e locazione degli appezzamenti: tuttavia questo documento ancora non è stato redatto, si evince. Per cui, la stessa nel suo rapporto s’augura che la stesura del summenzionato testo venga scritto entro breve, così come sia allestito un Regolamento, che riporti ad esempio “il divieto di utilizzare pesticidi, diserbanti ecc.; il rispetto di orari, il contenimento delle immissioni foniche, il divieto di grigliare per evitare pericoli d’incendi”.

In seno al gremio, scrivono i relatori, è emersa “un’interessante discussione” circa l’assegnazione dei lotti per cui “non c’è ancora una chiara strategia”. La Commissione quindi avanza delle richieste, ovvero che “l’accessibilità agli orti non sia limitata a una cerchia di persone, tale da creare un’ingiustificata disparità di trattamento tra i residenti nei vari quartieri cittadini”.

Leggi anche:

Locarno, crediti richiesti per parco urbano e orti comunali

Locarno, con le mani nella terra per la biodiversità

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
gestione locarno orti comunali
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved