ULTIME NOTIZIE Cantone
Ticino
11 min

Opere di urbanizzazione generale, ‘ampliare margine dei Comuni’

Iniziativa di Pini (Plr), Buzzini (Lega) e Franscella (Centro): aumentare la forchetta della quota a carico dei proprietari, minimo 10% invece che 30%
Mendrisiotto
39 min

Chiasso, l’English Film Club torna con quattro pellicole

La nuova stagione debutta il 6 ottobre al Cinema Excelsior. Cambia il giorno delle proiezioni, previste il giovedì alle 18.15
Luganese
41 min

Circolo di Lugano Est, Fabrizio Demarchi eletto giudice di pace

Con oltre mille preferenze in più rispetto allo sfidante, Giuseppe Aostalli-Adamini, ha ottenuto complessivamente 2’647 voti
Luganese
1 ora

Luce verde all’Istituto scolastico di Vernate e Neggio

I Consigli comunali hanno approvato il credito di costruzione per l’edificazione delle nuove scuole elementari e dell’infanzia
Locarnese
2 ore

Tilo e arredo stradale, Minusio evita (almeno) il pasticcio

Con l’82,3% di “sì” la popolazione non cade nel tranello di bocciare l’unico credito referendabile, che non riguarda direttamente la fermata Ffs
Grigioni
4 ore

San Vittore, 2 votanti su 3 approvano il credito per la scuola

Passa alle urne l’investimento di 7,1 milioni. A Mesocco ratificata la pianificazione di Pian Doss. A Poschiavo confermato podestà Giovanni Jochum
Luganese
21 ore

Arogno, il sentiero resta: respinto il ricorso di Franco Masoni

L’ex consigliere agli Stati riteneva illegittimo il ‘declassamento’ di una strada sterrata per raggiungere la sua proprietà
Luganese
21 ore

Origlio, l’avventura di un negozietto di paese

Peter Murer per 22 anni lo ha gestito guadagnandosi l’affetto della gente. Ora lascia ma ‘Bondì’ resterà
18.03.2021 - 17:15

Locarno, da domani mascherina obbligatoria in aree pubbliche

Il Municipio di Locarno segue l'esempio di Ascona. La comunicazione affidata a cartelli nelle aree più frequentate e a controlli di polizia ispirati al dialogo

locarno-da-domani-mascherina-obbligatoria-in-aree-pubbliche
(Ti-Press)

 Mascherine obbligatorie nelle aree pubbliche di Locarno maggiormente frequentate. Così il Municipio di Locarno, come suggerito dal Consiglio di Stato sull'esempio di quanto già messo in atto ad Ascona, ha deciso, come già anticipato a La Regione, di promuovere l’applicazione di quanto già previsto dall’Ordinanza federale. Lo annuncia l'esecutivo in un comunicato stampa. Il Sindaco Alain Scherrer: “La sensibilizzazione di questa misura verrà applicata da domani, grazie a cartelloni ma soprattutto prediligendo quel dialogo costante con la popolazione che ci ha sempre permesso di rimanere una realtà vivibile, nonostante la pandemia”

Il Municipio riconosce che "la voglia di uscire, godendosi il sole e gli spazi pubblici come i parchi, il lungolago e il centro urbano di cui disponiamo" sorge inevitabilmente con l'arrivo della bella stagione. Ciononostante, l'esecutivo locarnese sottolinea i rischi della pandemia tuttora persistenti e contro i quali questo desiderio va a scontrarsi. Pertanto, considerato anche l’imminente inizio della stagione più turistica, nella sua seduta settimanale il Municipio ha stabilito che, secondo l’Ordinanza federale (Ordinanza COVID-19 situazione particolare) che prevede l’obbligo di indossare la mascherina nelle aree pedonali animate dei centri urbani, "da domani verrà posata una specifica cartellonistica per rendere attenta la popolazione ed i turisti in merito a tale regola. Da domani quindi nelle principali aree pubbliche della Città (come Piazza Grande) saranno identificabili specifici cartelli per indicare ai passanti l’obbligo di indossare una mascherina". Oltre alla segnaletica, previsti controlli di polizia "puntuali e regolari", che saranno improntati, più che alla sanzione, soprattutto "al dialogo, l’informazione e la sensibilizzazione, secondo quello spirito di prossimità che ne regge l’attività quotidiana e ne determina l’efficacia". "Ricordando l’importanza di rispettare le regole comunicate dalle Autorità federali e cantonali", conclude il comunicato, "il Municipio coglie l’occasione per esprimere vicinanza alla popolazione, comprensibilmente desiderosa della fine di questo periodo impegnativo. A questo scopo, nei prossimi giorni verrà apposto uno specifico manifesto sul muro che si affaccia sulla rotonda di Piazza Castello".

Leggi anche:

'I Comuni valutino l'obbligo mirato di mascherine all'aperto'

Obbligo di mascherina all'aperto nel nucleo di Ascona

Mascherine, Ascona tira la volata e replica alle critiche

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved