ULTIME NOTIZIE Cantone
Bellinzonese
4 min

La valorizzazione della Sponda Sinistra si fa professionale

La Fondazione Valle Morobbia ha assunto Sabrina Bornatico per stimolare e coordinare progetti e iniziative della zona collinare del Comune di Bellinzona
Luganese
45 min

‘Vogliamo San Martino e San Provino iscritti all’Unesco’

Una petizione chiede che le due manifestazioni rurali siano riconosciute come beni immateriali. Un’iniziativa che parte dal basso, una prima in Svizzera
Locarnese
50 min

‘Sfruttare la luce per illuminare anche le zone d’ombra’

È l’obiettivo che la Città di Locarno vuole raggiungere grazie alle indicazioni evidenziate nel rapporto della speciale Commissione municipale economia
Mendrisiotto
1 ora

No alla violenza, il Nebiopoli incontra gli allievi di 4ª media

‘È stato interessante. Ora faremo più attenzione’. Con la visita, i giovani hanno potuto scoprire l’apparato organizzativo e di sicurezza del Carnevale
Locarnese
2 ore

Luce verde per il semaforo alla Pergola: obiettivi raggiunti

Lo indica il Consiglio federale, rispondendo a un’interrogazione di Piero Marchesi: ‘Sull’arco di una giornata risparmiate complessivamente 51 ore’
Grigioni
2 ore

Verso un miglior sostegno ai familiari curanti nei Grigioni

Individuati tre punti centrali: sensibilizzazione della popolazione e dei datori di lavoro, così come migliori condizioni per le persone che prestano cure
Bellinzonese
3 ore

Successo per il Raiffeisen Kids Ski Day a Campo Blenio

Circa 130 bambini e bambine si sono lanciati nei percorsi dello sci alpino e dello sci freestyle preparati dallo Sci Club Greina e dall’Adula Snow Team
Bellinzonese
4 ore

Col Rabadan tornano i tradizionali appuntamenti culinari

Venerdì 17 pranzo degli anziani, lunedì 20 fondue e martedì 21 febbraio ‘risott e lüganig’ del Re. Gli eventi si terranno nel capannone in Piazza del Sole
21.06.2022 - 20:20

Sì del Gran Consiglio al rinnovo del Polisport di Olivone

Il parlamento cantonale ha accolto con 62 voti favorevoli e nessun contrario il sussidio di circa 2,81 milioni a favore della riqualifica della struttura

si-del-gran-consiglio-al-rinnovo-del-polisport-di-olivone
Ti-Press

Il rilancio del comparto del Polisport di Olivone ha la strada spianata: oggi il Gran Consiglio ha infatti approvato – con 62 voti favorevoli, nessun contrario e 2 astenuti – lo stanziamento di un sussidio massimo di circa 2,81 milioni a beneficio dell’ampliamento e della riqualifica della struttura, nell’ambito di un investimento totale di 6,88 milioni a carico del Comune di Blenio. I lavori (che dovrebbero durare circa un anno) inizieranno quindi verosimilmente nella primavera del 2023. Concretamente, oltre al rinnovo dell’attuale edificio, è anche prevista la realizzazione di un’area per il tempo libero, comprensiva di un campeggio, di una piscina e di attrezzature pubbliche diverse quali servizi di ristorazione, di svago per famiglie, sportivi e turisti.

Più precisamente, per quanto riguarda l’edificio esistente, realizzato più di 35 anni fa, è in particolare previsto un risanamento energetico grazie all’installazione di un nuovo isolamento e alla sostituzione di tutti gli infissi. La grande sala multiuso (capienza fino a 600 persone per vari tipi di manifestazioni) sarà mantenuta, mentre lungo il lato sud dell’attuale Polisport saranno aggiunti un altro edificio che accoglierà un Tea-room, un’area di svago e una terrazza. Circa al centro del comparto sarà poi realizzata una piscina esterna riscaldata (grazie al teleriscaldamento). A lato della piscina e vicino alla terrazza del Tea-room sorgerà un nuovo parco giochi pubblico. Quello vecchio (situato a nord del Polisport) farà invece posto a un parcheggio pubblico con circa 40 posti auto, stalli per biciclette e una zona per la raccolta dei rifiuti. Come detto è anche previsto un campeggio: in quest’ambito la novità sarà la realizzazione di cinque cosiddetti ‘pods’ in legno a disposizione di turisti che vogliono soggiornare a contatto con la natura, ma che al contempo non dispongono di un camper. Nel prato accanto a queste strutture ci sarà spazio per dieci tende da campeggio, mentre nella parte più a sud del comparto potranno sostare 19 camper.

Per la realizzazione del progetto elaborato dallo studio d’architettura Blanco-Ad di Acquarossa in collaborazione con l’architetta paesaggista Francesca Kamber, sono previsti costi pari a 6,88 milioni di franchi. Il relativo credito era già stato approvato dal Consiglio comunale di Blenio alla fine di marzo del 2021. Lo Stato coprirà quindi il 50% della spesa computabile prevista, ovvero 2,813 milioni: ai sensi della politica economica regionale, 2,076 milioni sono garantiti a fondo perso dal Cantone, 52mila franchi (sempre a fondo perso) dalla Confederazione, mentre 685mila franchi rappresentano un prestito senza interessi rimborsabile in 25 anni.

Leggi anche:

Altro passo avanti per il nuovo Polisport di Olivone

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved