si-del-gran-consiglio-al-rinnovo-del-polisport-di-olivone
Ti-Press
ULTIME NOTIZIE Cantone
Gallery
Bellinzonese
12 min

Auto contro moto sulla cantonale a Iragna, un ferito

L’incidente è accaduto attorno alle 14.30. Chiuso per circa un’ora il tratto stradale teatro del sinistro
Ticino
6 ore

Auto in panne, galleria del San Gottardo chiusa (direzione nord)

Mentre al portale urano già dal mattino si registravano code chilometriche, anche a quello di Airolo sono da prevedere disagi
Locarnese
7 ore

La Centovallina torna a circolare in Italia

Interrotto ieri a causa dei disagi provocati dalle abbondanti precipitazioni, il servizio internazionale è ripreso stamane
Ticino
11 ore

Quarta dose per viaggiare? ‘Disponibile a pagamento’

Il secondo richiamo al momento non è né omologato da Swissmedic né raccomandato dall’Ufficio federale. Costa circa 60 franchi.
Gallery
Locarnese
11 ore

Il caro benzina appesantisce l’aviazione leggera

L’Aero club Locarno fa i conti con l’impennata del prezzo del carburante. Si vola meno e per i pezzi di ricambio occorre pazienza.
Mendrisiotto
11 ore

Scuole di Riva San Vitale, ‘si rischia il blocco dei lavori’

A lanciare l’allarme è il municipale Sergio Bedulli: ‘Approvate quasi 30 opere non previste. Superamento dell’importo sulle delibere vicino al 10%’.
Luganese
17 ore

‘Un campeggio antimilitarista contro la conferenza a Lugano’

È quanto ha organizzato, da questa sera fino a lunedì, il Csoa Molino a Massagno al parco Ippocastano
Locarnese
19 ore

Polizia, Zanchi: ‘Niente campagna elettorale sugli agenti’

Locarno, il capodicastero sicurezza replica a Cotti: ‘Avevo informato tutti in municipio sui contenuti della conferenza stampa’.
21.06.2022 - 20:20

Sì del Gran Consiglio al rinnovo del Polisport di Olivone

Il parlamento cantonale ha accolto con 62 voti favorevoli e nessun contrario il sussidio di circa 2,81 milioni a favore della riqualifica della struttura

Il rilancio del comparto del Polisport di Olivone ha la strada spianata: oggi il Gran Consiglio ha infatti approvato – con 62 voti favorevoli, nessun contrario e 2 astenuti – lo stanziamento di un sussidio massimo di circa 2,81 milioni a beneficio dell’ampliamento e della riqualifica della struttura, nell’ambito di un investimento totale di 6,88 milioni a carico del Comune di Blenio. I lavori (che dovrebbero durare circa un anno) inizieranno quindi verosimilmente nella primavera del 2023. Concretamente, oltre al rinnovo dell’attuale edificio, è anche prevista la realizzazione di un’area per il tempo libero, comprensiva di un campeggio, di una piscina e di attrezzature pubbliche diverse quali servizi di ristorazione, di svago per famiglie, sportivi e turisti.

Più precisamente, per quanto riguarda l’edificio esistente, realizzato più di 35 anni fa, è in particolare previsto un risanamento energetico grazie all’installazione di un nuovo isolamento e alla sostituzione di tutti gli infissi. La grande sala multiuso (capienza fino a 600 persone per vari tipi di manifestazioni) sarà mantenuta, mentre lungo il lato sud dell’attuale Polisport saranno aggiunti un altro edificio che accoglierà un Tea-room, un’area di svago e una terrazza. Circa al centro del comparto sarà poi realizzata una piscina esterna riscaldata (grazie al teleriscaldamento). A lato della piscina e vicino alla terrazza del Tea-room sorgerà un nuovo parco giochi pubblico. Quello vecchio (situato a nord del Polisport) farà invece posto a un parcheggio pubblico con circa 40 posti auto, stalli per biciclette e una zona per la raccolta dei rifiuti. Come detto è anche previsto un campeggio: in quest’ambito la novità sarà la realizzazione di cinque cosiddetti ‘pods’ in legno a disposizione di turisti che vogliono soggiornare a contatto con la natura, ma che al contempo non dispongono di un camper. Nel prato accanto a queste strutture ci sarà spazio per dieci tende da campeggio, mentre nella parte più a sud del comparto potranno sostare 19 camper.

Per la realizzazione del progetto elaborato dallo studio d’architettura Blanco-Ad di Acquarossa in collaborazione con l’architetta paesaggista Francesca Kamber, sono previsti costi pari a 6,88 milioni di franchi. Il relativo credito era già stato approvato dal Consiglio comunale di Blenio alla fine di marzo del 2021. Lo Stato coprirà quindi il 50% della spesa computabile prevista, ovvero 2,813 milioni: ai sensi della politica economica regionale, 2,076 milioni sono garantiti a fondo perso dal Cantone, 52mila franchi (sempre a fondo perso) dalla Confederazione, mentre 685mila franchi rappresentano un prestito senza interessi rimborsabile in 25 anni.

Leggi anche:

Altro passo avanti per il nuovo Polisport di Olivone

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
gran consiglio olivone polisport riqualifica sussidio
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved