ULTIME NOTIZIE Cantone
Mendrisiotto
1 ora

Al Campus Supsi a Mendrisio si parla di zanzare e altro

In programma per venerdì una conferenza della Società entomologica della Svizzera italiana
Ticino
2 ore

‘I detenuti con misure terapeutiche vanno adeguatamente seguiti’

La richiesta al governo delle commissioni ‘Giustizia’ e ‘Carceri’ è ora nero su bianco. La mozione firmata da tutti i gruppi parlamentari
Ticino
3 ore

‘Avanti’, la porta è aperta a tutti

Presentato il nuovo movimento fondato da Mirante e Roncelli dopo le dimissioni dal Partito socialista. ‘Una forza di centro sinistra, moderna e aperta’
Luganese
3 ore

Pura, condannata a 4 anni la donna che accoltellò l’ex marito

La Corte ha accolto integralmente le richieste di pubblica accusa e accusatore privato, sostenendo che l’imputato abbia mentito per costruirsi un alibi
Ticino
4 ore

Primo incontro fra partiti sul dopo Carobbio agli Stati

Domani rendez-vous tra i vertici cantonali delle forze politiche rappresentate a Berna. Per scongiurare un ‘bel pasticcio’, Farinelli dixit
Ticino
4 ore

Tirocinio, ‘i contratti sciolti non allungano la formazione’

Lo fa sapere il Dipartimento dell’educazione cultura e sport (Decs), che ha anche aperto il concorso per la nomina dei docenti per il prossimo anno
Grigioni
4 ore

Val Calanca, strada forse riaperta prima del weekend

Nella migliore delle ipotesi i lavori di sgombero inizieranno domani. Anche oggi il meteo ha ostacolato la valutazione dei rischi di nuovi scoscendimenti
Luganese
5 ore

Il Convento del Bigorio apre le sue porte per una giornata

L’8 dicembre sarà possibile visitare gli spazi di un monumento cantonale protetto, dal coro dei frati alla cappella Botta
Luganese
5 ore

Sottrasse mezzo milione a un conoscente, ma non fu riciclaggio

Appropriazione indebita: inflitti 15 mesi di carcere, sospesi con la condizionale, a un 39enne comparso di fronte alle Assise criminali di Lugano
28.01.2021 - 15:08
Aggiornamento: 18:23

Sementina, per ora il Municipio mantiene la sua posizione

Lacune nella gestione della pandemia: l'Esecutivo di Bellinzona attende l'esito degli accertamenti ancora in corso prima di tirare le somme

sementina-per-ora-il-municipio-mantiene-la-sua-posizione
Per il momento fiducia rinnovata a vertici della struttura e capodicastero

“In questo momento di grave crisi sanitaria e nel pieno di una pandemia tuttora in corso non si intende, poiché non è compito né competenza di un esecutivo comunale, disputare le considerazioni 'gestionali-tecnico- sanitarie' sviluppate dal rapporto dell’Ufficio del medico cantonale. Gli organi e le persone preposte faranno certamente le loro osservazioni e contestazioni nelle sedi amministrative e soprattutto giudiziarie a ciò deputate e del cui procedimento il Municipio attende di conoscere l’esito. In ogni caso, al termine, si spera presto, di questa crisi pandemica potranno certamente essere tirate le somme con le cifre, le valutazioni e i confronti anche a livello cantonale e, magari, federale”. Il Municipio di Bellinzona non si sbilancia in merito alle lacune nella gestione della pandemia nella casa anziani di Sementina emerse dal rapporto dell'Ufficio del medico cantonale, e per il momento rinnova la fiducia ai vertici della struttura e al capodicastero Giorgio Soldini. “Malgrado l’avvio da parte del Ministero pubblico di un procedimento penale (ancora in corso) – si legge nella nota diffusa dall'esecutivo – nessuno degli operatori, responsabili o altri, è stato sospeso e nessuna indicazione in questo senso è ad oggi arrivata al Municipio dai competenti gremi cantonali; non si vede pertanto motivo di rivedere quanto già indicato in sede di Consiglio comunale riguardo alla posizione dei propri collaboratori. Lo stesso e a maggior ragione vale per la carica ricoperta dal capo-dicastero Sanità e socialità, Giorgio Soldini”. Nella nota diffusa ai media, si “ribadisce ancora una volta che la gestione e l’amministrazione delle strutture che accolgono ospiti anziani sono disciplinate da disposizioni cantonali e sottostanno in larga misura alla vigilanza di questi. Il Municipio ha, da questo punto di vista, competenze assai limitate”. 

Nel comunicato si sottolinea inoltre come, “diversamente da quanto lasciato intendere da talune domande” contenute in atti parlamentari, “l’autorizzazione all’esercizio non è mai venuta meno per nessuna delle quattro strutture della Città”. 

'Risorse e attenzione concentrate su cura e assistenza degli ospiti'

In questo difficile momento, continua la nota dell'esecutivo, “tutti gli sforzi e l’impegno dei collaboratori delle case anziani della Città sono concentrate nel preservare la salute e assicurare la presa a carico degli oltre 270 ospiti con l’obiettivo di continuare ad evitare contagi e, come fatto fortunatamente con successo fino a questo momento della seconda ondata pandemica, con nessun decesso. Il Municipio torna ad esprimere la propria riconoscenza al personale, collaboratori, sanitari, personale dirigente e amministrativo, che con spirito di abnegazione, senso del dovere ed enorme impegno ha sempre prodigato e continua a prodigare attente cure e sostegno ai propri ospiti residenti”. 

 

Leggi anche:

Morti a Sementina: per il medico cantonale gravi lacune

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved