Svizzera

Tamedia sopprime fino a 28 posti di lavoro in Romandia

I tagli toccano tutte le testate del gruppo editoriale. L'obiettivo è quello di risparmiare, così facendo, 3,5 milioni di franchi

In sintesi:
  • La ristrutturazione interessa circa il 10% dell'effettivo
  • Le redazioni vengono sempre più messe alle strette dall'evoluzione digitale
Scrivanie sempre più vuote
(Keystone)
20 settembre 2023
|

Tamedia sopprime fino a 28 posti su 250 collaboratori in Svizzera romanda, ovvero circa il 10% dell'effettivo. I tagli toccano tutte le testate. L'obiettivo è risparmiare 3,5 milioni.

Il personale è stato informato mercoledì della ristrutturazione. "28 posti è lo scenario peggiore", ha detto ai media a Losanna Christine Gabella, direttrice di Tamedia per la Svizzera romanda. Una procedura di consultazione è stata lanciata.

"Questa notizia estremamente importante per la Svizzera romanda ha suscitato numerose reazioni nelle redazioni", ha aggiunto.

Le misure si rendono necessarie per l'evoluzione del giro d'affari in Romandia. Il modello economico è sotto pressione a causa dell'evoluzione digitale, è stato spiegato.

Resta connesso con la tua comunità leggendo laRegione: ora siamo anche su Whatsapp! Clicca qui e ricorda di attivare le notifiche 🔔
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE