31.08.2022 - 15:57

Dal 12 settembre più collegamenti e treni più puntuali a Berna

Il nuovo tunnel, lungo 300 metri, permetterà di separare i flussi di traffico nella regione della capitale

Ats, a cura di Red.Web
dal-12-settembre-piu-collegamenti-e-treni-piu-puntuali-a-berna
Keystone
La capitale sarà un po’ più vicina

A Berna-Wankdorf, il 12 settembre le Ffs metteranno in funzione un nuovo tunnel che consentirà di separare i flussi di traffico nella regione di Berna. Per le Ferrovie federali si tratta di un "progetto chiave per maggiori collegamenti e più puntualità a Berna e in tutta la Svizzera".

Fulcro del progetto è una galleria di 300 metri di lunghezza che passa sotto i tre binari esistenti a nord della città federale, a ovest della stazione Berna-Wankdorf. Permetterà di risolvere i conflitti di incrocio che sussistono in questa zona, dove convergono le linee ferroviarie molto frequentate Olten-Berna, Bienne-Berna e Thun-Berna.

Ogni giorno vi circolano 900 treni. Visto che dispongono finora di un solo livello, i convogli si intralciano gli uni con gli altri, il che provoca regolarmente dei ritardi, spiegano le Ffs in una nota.

La costruzione del nuovo tunnel consentirà di fluidificare il traffico ferroviario. I costi sono stati stimati in circa 270 milioni di franchi. I lavori sono durati sei anni e mezzo e hanno comportato la demolizione e la ricostruzione di due ponti stradali al di sopra della strada ferrata.

La nuova galleria riconsentirà pure alle Ffs di collegare direttamente la Svizzera orientale e Zurigo con Interlaken (Be) e la sua regione turistica. Questa linea diretta era stata soppressa nel 2007. Figura nel progetto di nuovo orario 2023 che le Ffs hanno presentato a metà maggio.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved