28.07.2022 - 18:17
Aggiornamento: 21:59

Axenstrasse, identificato l’uomo morto nel lago

Si tratta di un 63enne residente nel canton Zurigo. Domenica era precipitato nelle acque con la sua macchina

Ats, a cura di Red.Web
axenstrasse-identificato-l-uomo-morto-nel-lago
Keystone

Il conducente dell’auto caduta nel lago dei Quattro Cantoni domenica scorsa è stato identificato. È un uomo di 63 anni residente nel canton Zurigo.

L’Istituto di medicina legale dell’Università di Zurigo è stato in grado di identificare il corpo che le forze di intervento hanno ripescato ieri dal fondo del lago, riferisce la polizia cantonale di Svitto. La causa della morte è ancora oggetto di indagine.

Un’auto immatricolata nel canton Zurigo era uscita di strada domenica attorno a mezzogiorno mentre percorreva l’Axenstrasse in direzione di Brunnen (Sz) ed era caduta nel lago dei Quattro Cantoni dopo un volo di una cinquantina di metri. È stata recuperata ieri da una profondità di 182 metri.

L’incidente si è verificato nel tratto di strada tra Flüelen (Ur) e Brunnen (Sz): per cause sconosciute, la vettura ha urtato dapprima la parete della montagna finendo poi contro le ringhiere di protezione, che non hanno retto all’urto.

Situata sull’asse del San Gottardo, la Axenstrasse collega le autostrade A4 e A2 tra Brunnen e Flüelen lungo un percorso caratterizzato da pareti rocciose che scendono a picco nel lago in alcuni punti. Si tratta di una parte della rete delle strade nazionali che non risponde più alle esigenze odierne, specie in termini di sicurezza.

Leggi anche:

Auto precipita nel lago, si cercano gli occupanti

Ripescata l’auto inabissatasi nel lago, trovata una vittima

Ritrovata a 182 metri di profondità l’auto precipitata nel lago

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved