07.07.2022 - 10:18
Aggiornamento: 14:18

Operaio muore sotto un vagone cisterna a Briga

La vittima è un 62enne residente nel Vallese. Fermi i treni navetta tra Briga e Iselle di Trasquera

Ats, a cura di Red.Web
operaio-muore-sotto-un-vagone-cisterna-a-briga
Polizia cantonale Vallese

Un operaio di 62 anni è morto ieri pomeriggio, verso le 16.10, in un incidente nella stazione di smistamento di Briga (Vs). L’uomo è rimasto schiacciato sotto un vagone cisterna di un treno in manovra che si è rovesciato, riferisce oggi in un comunicato la polizia cantonale vallesana.

Il medico d’urgenza chiamato sul posto ha potuto solo constatare la morte dell’uomo, un 62enne residente nel Vallese. I motivi di quanto accaduto non sono ancora chiari. La Procura ha avviato un’indagine in collaborazione con la polizia cantonale, precisa la nota odierna.

L’incidente ha perturbato il traffico dall’Alto Vallese verso l’Italia. Alcuni collegamenti tra Visp e Briga sono stati soppressi mentre altri convogli hanno subito ritardi. La situazione è tornata alla normalità poco dopo le 21.30, secondo quanto comunicato dalle Ffs.

Fermi i treni navetta

Sempre in seguito all’incidente, non sono più in funzione i treni navetta della compagnia Bls per il trasporto di auto tra Briga e Iselle di Trasquera (Italia). Probabilmente resteranno fermi fino a domani, ha detto all’agenzia di stampa Keystone-Ats un portavoce delle Ffs. Si consiglia agli automobilisti di utilizzare il percorso del Passo del Sempione. Gli altri collegamenti con l’Italia non sono interessati dall’interruzione.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved