forti-temporali-spazzano-giura-e-basilea
Keystone
Operazioni ‘normali’ per la polizia basilese
27.06.2022 - 07:47
Aggiornamento: 15:34
Ats, a cura di Moreno Invernizzi

Forti temporali spazzano Giura e Basilea

Nottata di maltempo nella Svizzera nordoccidentale, ma danni relativamente contenuti. A Fahy ben 20,5 millimetri di pioggia in 10 minuti

Un fronte temporalesco con grandine, piogge intense e piovaschi ha attraversato nella notte la Svizzera nordoccidentale, lasciando dietro di sé una scia di danni e disagi tutto sommato contenuti. E in particolare nei cantoni di Giura, Basilea Campagna, Basilea Città, Argovia e Sciaffusa. Il fronte si è mosso da sud-ovest a nord-est a una velocità di 79 chilometri orari, riferisce Meteocentrale.

Il centro del fronte di maltempo è stato localizzato ad Alle, nella regione dell’Ajoie dove, secondo Srf Meteo, sono stati segnalati chicchi di grandine del diametro di 3-5 centimetri.

Un record è stato stabilito a Fahy, nel distretto di Porrentruy (Ju), dove a mezzanotte sono caduti 20,5 millimetri di pioggia in 10 minuti. È dai tempi delle misurazioni automatiche del 1981 che non si registravano quantità di pioggia così elevate in così poco tempo.

La cellula temporalesca si è poi spostata sopra Basilea, verso Argovia e Sciaffusa. Meteocentrale ha emesso un livello di allerta viola per Basilea (il livello di allarme più alto). Stavolta il centro del fronte è stato individuato a Hégenheim, in Francia, a ovest di Basilea.

Secondo Srf Meteo, nelle prime ore di lunedì si sono verificati oltre 6’000 lampi. A Würenlingen (Ag) sono stati registrati forti temporali con velocità fino a 100 km/h. La grandine è stata osservata soprattutto nei cantoni Giura e Basilea Città, come mostra il radar meteorologico di MeteoSvizzera.

Rispetto agli avvertimenti, i danni sono fortunatamente stati limitati. A Basilea Città, i vigili del fuoco sono dovuti uscire una volta per pompare l’acqua da un edificio. Nella sede della polizia, le operazioni sono state normali, come ha dichiarato un portavoce.

Mentre le forti piogge e la grandine hanno fatto scendere la temperatura a circa 15 gradi nella Svizzera nordoccidentale, secondo Srf Meteo, la temperatura era ancora tra i 27 e i 29 gradi nella valle della Reuss a Uri, a Glarona e nella valle del Reno con un forte favonio.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
fahy maltempo svizzera nordoccidentale
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved