sicurezza-stradale-avanza-la-mozione-di-bruno-storni-ps
Ti-Press
Non c’è due senza tre?
11.05.2022 - 17:09

Sicurezza stradale, avanza la mozione di Bruno Storni (Ps)

Dopo l’approvazione dei primi due atti parlamentari, il consigliere nazionale fa un altro passo avanti con la richiesta di scambio d’informazioni

Dopo l’iniziativa cantonale ‘Strade sicure subito’ presentata in Gran Consiglio nel 2016 e approvata dalle Camere federali il 1° ottobre 2021 e la mozione ‘Meno dumping sociale’ per tutelare i conducenti professionali dei veicoli a motore approvata dal Consiglio degli Stati il 1° giugno 2021, un terzo atto parlamentare del consigliere nazionale socialista Bruno Storni fa passi avanti a Berna. Infatti, con 135 sì, 49 no e 2 astensioni la Camera del popolo ha approvato, dopo il Consiglio federale, la mozione ‘Maggiore sicurezza stradale grazie allo scambio di informazioni. Consentire alla polizia svizzera di accedere al sistema Erru (European register of road transport undertaking)’. Come i precedenti, anche questo atto è mirato a ridurre i rischi del traffico pesante sulle strade svizzere, limitare la concorrenza sleale nei trasporti di merci e il dumping sociale sugli autisti. Adesso la palla passa al Consiglio degli Stati.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
bruno storni consiglio nazionale sicurezza stradale
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved