a-berset-hanno-lasciato-fare-il-bello-e-il-cattivo-tempo
Keystone
07.02.2022 - 11:58
Aggiornamento: 15:33

‘A Berset hanno lasciato fare il bello e il cattivo tempo’

È l’opinione del direttore dell’Unione svizzera delle arti e mestieri (USAM) Hans-Ulrich Bigler e del presidente di GastroSuisse Casimir Platzer

Ats, a cura de laRegione

Dopo uno sforzo iniziale per cercare soluzioni ad ampio raggio, con il passare del tempo il ministro della Sanità Alain Berset si è sempre più isolato. Lo pensano il direttore dell’Unione svizzera delle arti e mestieri (USAM) Hans-Ulrich Bigler e il presidente di GastroSuisse Casimir Platzer, che oggi sulla stampa criticano aspramente l’operato del consigliere federale durante la crisi del Covid.

Gli altri membri dell’esecutivo si sono pian piano defilati lasciando spazio a Berset con la motivazione di non voler interferire con affari di cui non erano direttamente competenti, hanno commentato amareggiati i due in un’intervista concessa all’edizione odierna della “Neue Zürcher Zeitung”. Il risultato è stato che, in merito alla pandemia del secolo, il dipartimento guidato dal friburghese ha fatto il bello e il cattivo tempo.

Secondo Bigler, la Svizzera affrontando la pandemia ha completamente perso l’equilibrio fra aspetti socio-politici, economici e sanitari. A suo avviso, l’attenzione era infatti posta unicamente sulla salute pubblica.

Gli studi mostrano però che più a lungo dura un lockdown maggiori sono i danni all’economia, fa notare, una dimensione che non è mai stata discussa seriamente. In questo senso anche la Segreteria di Stato dell’economia (SECO) ha fallito totalmente, è il duro giudizio che emerge dalle parole rilasciate al quotidiano svizzero-tedesco.

La rapida reazione del Consiglio federale a inizio emergenza rimane l’unico punto forte della politica in materia di coronavirus, aggiunge da parte sua Platzer. Bigler ha descritto come un ottimo risultato il fatto che i crediti di liquidità per le aziende siano subito stati resi disponibili senza indugio. Su questo aspetto bisogna dunque lodare il ministro delle Finanze Ueli Maurer e le banche, ha riconosciuto il numero uno dell’USAM.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
alain berset casimir platzer gastrosuisse hans-ulrich bigler usam
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved