quarantene-e-telelavoro-probabile-stop-la-prossima-settimana
Keystone
28.01.2022 - 15:16
Aggiornamento: 18:01
Ats, a cura de laRegione

‘Quarantene e telelavoro, probabile stop la prossima settimana’

Lo ha dichiarato il consigliere federale Alain Berset durante una visita all’ospedale cantonale di Aarau. Nessuna modifica per ora al certificato Covid.

In un incontro con la stampa ad Aarau, il consigliere federale Alain Berset ha annunciato una imminente soppressione degli obblighi di quarantena e telelavoro. La situazione legata al coronavirus potrebbe permettere questo passo già la prossima settimana.

Il ministro della sanità, durante una visita all’ospedale cantonale di Aarau, si è potuto ancora una volta rendere conto che con l’ondata della variante omicron i nosocomi non sono più sovraccarichi.

Concretamente, le quarantene e l’obbligo di home office potrebbero quindi già cadere il 2 febbraio. Su ulteriori alleggerimenti delle misure, che verranno valutati dal governo passo per passo, Berset non si è voluto esprimere. Il Consiglio federale – ha detto – continuerà a seguire una via equilibrata fra prudenza e aperture.

L’esecutivo non sta ancora valutando una soppressione del certificato Covid, uno strumento considerato essenziale per i viaggi e molto utile anche per quel che riguarda la sicurezza sanitaria interna, in particolare se si parla di eventi pubblici.

Berset nella giornata di oggi, assieme al responsabile argoviese della sanità e della socialità Jean-Pierre Gallati, oltre all’ospedale cantonale ha visitato anche la panetteria Jowa.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
alain berset certificato covid svizzero consiglio federale quarantena telelavoro
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved