tavolino-magico-distribuite-5-182-tonnellate-di-alimenti
In Ticino, distribuite 640 tonnellate (Ti-Press)
ULTIME NOTIZIE Svizzera
commercio al dettaglio
5 ore

Princìpi e realtà, la Migros a un bivio

I 2,28 milioni di soci votano fino al 4 giugno sulla revoca del divieto di vendere alcolici. Analisi, contesto e reportage.
Svizzera
17 ore

‘2,2 miliardi in più per ridurre i premi di cassa malati’

È quanto prevede il controprogetto all’iniziativa socialista sui premi di assicurazione malattia adottato dalla Commissione sanità del Nazionale
Svizzera
18 ore

Violenza domestica, si allontani l’autore dal tetto familiare

La Commissione affari giuridici al Nazionale ha approvato due mozioni che estende a livello nazionale il principio già in vigore in diversi cantoni
Svizzera
19 ore

Nell’Alto Vallese i guardiacaccia abbattono un lupo

L’abbattimento del lupo fra i comuni di Ergisch e Unterbäch era stato ordinato questa settimana dal Consiglio di Stato vallesano
Svizzera
19 ore

Pandemia, la Farmacia dell’esercito ha rispettato il mandato

Per il Consiglio federale si è mossa in modo corretto nell’acquisto di un sufficiente numero di mascherine. Ci sono stati errori, ma comprensibili
Svizzera
21 ore

La sfida ora è scolarizzare i 12mila giovani profughi ucraini

Emergenza Ucraina, Karin Keller-Sutter traccia un bilancio dell’accoglienza svizzera. Attese 10mila persone ogni mese
Svizzera
22 ore

Wef, più sicurezza a ‘impatto zero’ sulle finanze federali

Il cambio di stagione del Forum economico di Davos comporta nuove mansioni in fatto di sorveglianza. Ma senza ulteriori aggravi
Svizzera
22 ore

Gestione della pandemia: sia ancora Berna a occuparsene

Contro al parere del Consiglio federale, per i Cantoni a intervenire con misure appropriate in caso di necessità dovrebbe essere la Confederazione
Svizzera
23 ore

Controllo delle finanze, c’è margine per migliorare

Nel suo ultimo rapporto, il direttore Michel Huissoud si toglie qualche sassolino: ‘Berna più presente all’estero che sulle faccende interne’
Svizzera
1 gior

Elettricità, nel 2023 bolletta più salata (almeno) del 20%

Secondo un primo sondaggio, per un alloggio di 5 locali l’anno prossimo si pagheranno all’incirca 180 franchi in più
Svizzera
1 gior

La legge più inutile? Vietare le campane al collo delle mucche

Lo ha stabilito l’associazione ‘IG Freiheit’, che ha conferito l’annuale riconoscimento a una norma fatta valere a Berikon, nel canton Argovia
Svizzera
1 gior

Manifestarono a seno nudo per l’8 marzo, sei donne prosciolte

Le militanti femministe erano accusate di manifestazione vietata secondo le norme Covid, disturbo alla quiete pubblica e di abbigliamento indecente
18.01.2022 - 10:02
Aggiornamento : 15:15

Tavolino Magico, distribuite 5’182 tonnellate di alimenti

Contro il ‘food waste’, cifre in aumento del 14 per cento rispetto al 2019. Aiutate oltre 21mila persone in difficoltà

Lo scorso anno, Tavolino Magico ha salvato e distribuito 5’182 tonnellate di alimenti impeccabili; il 14 per cento in più rispetto al 2019. Ad approfittare una volta a settimana di questo risultato record sono state oltre 21’000 persone in difficoltà in Svizzera e nel Principato del Liechtenstein. Così l’associazione contribuisce sempre di più alla lotta contro lo spreco alimentare.

Per il 2021, Tavolino Magico ha dato un contributo importante alla lotta contro lo spreco alimentare che in Svizzera è tuttora enorme (2,8 milioni di tonnellate di cibo gettato via ogni anno): sono state salvate e distribuite complessivamente 5’182 tonnellate di cibo. Grazie all’impegno di 3’264 volontari, gli alimenti salvati sono stati distribuiti a persone in difficoltà che in cambio contribuiscono con un franco simbolico. Le persone aiutate ogni settimana sono in continua crescita, attualmente sono 21’216. Nel 2021 sono stati inaugurati 6 nuovi centri di distribuzione: a Birr, Berna Gäbelbach, Oftringen, Thalwil, Unterägeri e Winterthur Veltheim. Per il 2022, sono in programma 10 nuove aperture.

Svizzera italiana, più cibo salvato e più beneficiari

Tavolino Magico, lo scorso anno, malgrado la pandemia, ha potuto distribuire nella Svizzera italiana 640 tonnellate di ottimo cibo (erano 511 nel 2020). I beneficiari sono saliti a 2’200 (erano 2’016 nel 2020). Ogni settimana si recano in uno dei 14 centri di distribuzione per ricevere soprattutto cibo fresco salvato dalla distruzione dal team della piattaforma logistica di Cadenazzo (una cinquantina di persone soprattutto dei programmi occupazionali). Tutto questo grazie al lavoro dei volontari, che sono quasi 300. Tavolino Magico ha ampliato il suo magazzino per ospitare più cibo e poterlo distribuire a più persone indigenti. E in previsione c’è l’apertura di almeno un nuovo centro di distribuzione nel Luganese, dove l’associazione è alla ricerca di una struttura idonea a cui far capo, una volta a settimana.

Più attivi nella Svizzera romanda

L’apertura, il 3 maggio 2021, di una piattaforma di smistamento a Penthalaz nell’ambito del progetto Étoile Romande rappresenta un’ulteriore pietra miliare nella storia ormai più che ventennale dell’associazione: da un lato, l’organizzazione ha rafforzato il suo impegno nella Svizzera romanda e, dall’altro, interviene come fornitrice di servizi di logistica per altre organizzazioni di aiuti alimentari. «La premessa alla base di Étoile Romande era sin dall’inizio di non entrare in concorrenza con le organizzazioni di aiuti alimentari già affermate nella Svizzera romanda, ma di collaborare con loro», spiega Alex Stählidirettore di Tavolino Magico.

Esteso il termine di conservazione

Nell’ambito della lotta contro lo spreco alimentare, Tavolino Magico, attraverso il gruppo di lavoro “foodsave2025”, ha studiato una datazione più praticabile delle derrate alimentari, avallata anche dall’Ufficio federale della sicurezza alimentare e di veterinaria. La novità è il nuovo termine minimo di conservazione “più” (Tmc+) che stabilisce un arco di tempo oltre il Tmc “normale”, entro il quale un prodotto conservato correttamente può ancora essere consumato in sicurezza. A seconda della categoria, diversi alimenti guadagnano prezioso tempo di vita (da 6 a 360 giorni): più cibo, dunque, da salvare e distribuire in maniera sicura e conforme alla legge.

La logistica cresce ancora

Tavolino Magico guarda al futuro con ottimismo. C’è molto da fare: 5’182 tonnellate di derrate alimentari salvate non sono che una goccia in un oceano di sprechi, dei 2,8 milioni di tonnellate di derrate alimentari distrutti ogni anno in Svizzera. «Il nostro obiettivo è far crescere questa goccia di anno in anno», precisa Alex Stähli. Per fare questo, nel 2022, l’associazione collaborerà con due nuove piattaforme logistiche di Coop a Berna e Schafisheim. Si sta inoltre lavorando a un ulteriore ampliamento della logistica al fine di poter gestire, sempre con efficacia e professionalità, una crescente quantità di derrate alimentari salvate. «Ci siamo posti obiettivi ambiziosi per quest’anno», afferma Alex Stähli. «Dobbiamo ringraziare di cuore i nostri partner, i volontari, i donatori di prodotti e i sostenitori che ci consentono di raggiungerli».

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
derrate alimentari food waste tavolino magico
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved