zurigo-condannato-per-aver-filmato-bambini-nudi
Ripresi con una telecamera nascosta (archivio Ti-Press)
Svizzera
22.09.2021 - 17:420
Aggiornamento : 18:01

Zurigo, condannato per aver filmato bambini nudi

Video girati di nascosto in una struttura balneare per naturisti e condivisi sul web. Il pedofilo 57enne dovrà scontare 26 mesi di prigione

Un pedofilo 57enne è stato condannato dal Tribunale cantonale di Zurigo a 26 mesi di prigione da scontare per aver filmato bambini nudi in una struttura balneare per naturisti. L’uomo dovrà inoltre sottoporsi a una terapia.

L’imputato ha passato un’intera giornata nella struttura, filmando i bambini con una telecamera nascosta in un carrello portaspesa. L’uomo non ha avuto interazioni con i minori, che non si sono accorti di essere filmati. Tuttavia, il cittadino svizzero non si è limitato a collezionare immagini, ma le ha condivise tramite internet con altri pedofili.

L’uomo è stato già condannato due volte in passato, cosa che non gli ha impedito di proseguire nei suoi comportamenti. In prima istanza il Tribunale distrettuale di Winterthur (Zh) lo aveva condannato a 32 mesi, pena ora abbassata di sei mesi in seconda istanza. L’imputato dovrà anche seguire una terapia, anche se la Corte non crede a una possibile guarigione: la misura servirà piuttosto da controllo regolare della situazione.

A nulla è servita la difesa dell’avvocato, che sosteneva si trattasse d’immagini completamente naturali, senza nessuna componente sessuale.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved