il-ritorno-di-out-in-the-green-dopo-20-anni-ecco-i-metallica
Keystone
Svizzera
14.09.2021 - 14:340
Aggiornamento : 15:29

Il ritorno di ‘Out in the Green’ dopo 20 anni: ecco i Metallica

L’open air torna a Frauenfeld in chiave rock dopo l’ultima edizione del 2001. Sul palco anche i Sabaton e altri nomi che saranno annunciati in seguito.

Dopo 20 anni di pausa, sul terreno dell’Allmend di Frauenfeld (Tg) tornerà il festival rock “Out in the Green”. In cartellone ci sono anche i Metallica.

Il 29 giugno 2022, l’Allmend di Frauenfeld (Tg) accoglierà un festival di un giorno con sei gruppi. Tra questi sono già stati confermati Metallica, Sabaton e Five Finger Death Punch. Tre ulteriori band verranno annunciate in un secondo tempo.

L’open air potrà accogliere fino a 50’000 festivalieri. Il ritorno di “Out in the Green” si tiene una settimana prima dell’open air di Frauenfeld, rinviato due volte a causa della pandemia.

Allontanarsi dal rock 20 anni fa è stata la decisione giusta, affermano gli organizzatori in un comunicato. Ma ora è giunto il momento di tornare alle radici.

Una lunga storia

Nel 1998, “Out in the Green” aveva ospitato i Rolling Stones. Anche David Bowie, Oasis e Deep Purple si sono esibiti sul palco dell’area con l’ippodromo. Intorno agli anni 2000, il festival ha attraversato momenti difficili con cifre in rosso e cambiamenti nell’organizzazione.

Nel 2002, la fine definitiva con nuovi proprietari, prosegue la nota. Il festival si era così riorientato verso un nuovo gruppo di destinatari e l’hip hop. Dall’anno prossimo, in giugno e luglio Frauenfeld dedicherà spazio dapprima al pubblico rock, poi a quello hip hop, ognuno con il proprio festival.

Nel 2017 Live Nation, uno dei più grandi organizzatori di concerti internazionali, aveva acquisito l’open air di Frauenfeld. Il gruppo americano possiede anche Ticketmaster e l’agenzia di concerti svizzera Mainland. Live Nation organizza tra gli altri i tour dei Metallica.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved