ARI Coyotes
4
STL Blues
7
fine
(1-1 : 1-5 : 2-1)
la-posta-fa-testare-il-suo-sistema-di-voto-elettronico
Keystone
Il sistema potrebbe essere messo a disposizione dei cantoni nel 2022
Svizzera
02.09.2021 - 18:260
Aggiornamento : 21:15

La Posta fa testare il suo sistema di voto elettronico

Pubblicato il codice sorgente del suo progetto di e-voting. Ricompensa fino a 250mila franchi agli hacker che daranno preziosi suggerimenti

Berna – La Posta ha pubblicato il codice sorgente del suo progetto di voto elettronico. Lo scopo è quello di far testare il sistema da esperti in tutto il mondo, che potranno poi dare i loro suggerimenti.

Il codice sorgente, viene spiegato in un comunicato odierno del Gigante giallo, costituisce una delle componenti chiave del sistema di voto elettronico. Contiene tutti gli elementi crittografici utilizzati per scrivere il software e il relativo funzionamento.

La Posta mette a disposizione una ricompensa fino a 250'000 franchi a seconda dell'importanza dei risultati forniti. Questa procedura trasparente, con esperti esterni che possono contribuire a titolo sperimentale a far sì che il sistema raggiunga il massimo livello di sicurezza, costituisce attualmente il miglior metodo possibile riconosciuto a livello internazionale.

La Posta presume di poter mettere a disposizione il proprio sistema di voto elettronico ai Cantoni interessati nel 2022.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved