ULTIME NOTIZIE Svizzera
Svizzera
1 ora

Capanna completamente distrutta dalle fiamme a Sumvitg

Impegnativo intervento per i pompieri nella notte nei Grigioni. Sospetta intossicazione da fumo per i due inquilini che si trovavano all’interno
Svizzera
2 ore

Quasi 140 milioni di mascherine arriveranno a scadenza nel 2023

Un gruppo di lavoro sta studiando soluzioni per usi alternativi di questo materiale, conservato nei magazzini della farmacia dell’Esercito
Svizzera
3 ore

Daniel Vasella non voleva pagare le tasse a Zugo. Ma dovrà farlo

L’ex Ceo di Novartis sconfessato dal Tribunale amministrativo. Il contenzioso risale al 2013
Svizzera
3 ore

Elezioni a Zurigo, in gioco c’è la ‘maggioranza climatica’

In corsa per il rinnovo dei poteri cantonali in riva alla Limmat si ripresentano tutti i consiglieri di Stato. Ma l’esito non è scontato
Svizzera
4 ore

Ricardo sfonda la soglia degli 1,6 milioni di utenti attivi

Per la piattaforma svizzera di vendita online creata nel 1999, il 2022 è stato un anno record. In ‘vetrina’ 12,5 milioni di articoli
Svizzera
5 ore

I ‘Corona-Leaks’ non intaccano la popolarità di Berset

Secondo il sondaggio condotto da Sotomo, il friborghese rimane il terzo consigliere federale nella classifica dei più stimati dall’elettorato
Svizzera
6 ore

‘L’assunzione e la formazione di ucraini va incoraggiata’

Lo auspica il presidente dell’Associazione Svizzera-Ucraina Andrei Lushnycky, secondo cui entrambi i Paesi ne trarrebbero vantaggi
Svizzera
8 ore

Aumenta la percentuale di donne? Gli uomini cambiano strada

Più che le competenze e gli interessi, nell’ambito lavorativo sono le proporzioni a creare mestieri tipicamente maschili e femminili
26.06.2021 - 14:53

Alleanza del Centro: nuovi organi e due iniziative

Confermato presidente il consigliere nazionale di Zugo Gerhard Pfister, che guiderà la formazione fino al 2024

Ats, a cura de laRegione
alleanza-del-centro-nuovi-organi-e-due-iniziative
Keystone

"Un partito euforico e ben posizionato": così il presidente Gerhard Pfister ha definito l'Alleanza del Centro nel discorso di apertura dell'odierna Assemblea dei delegati, tenutasi per ragioni legate alla pandemia da coronavirus in quattro siti diversi.

"Sono stato quattro anni presidente del PPD e ora sono da sei mesi presidente dell'Alleanza del Centro. Mi impegnerò ancora per il partito e per i suo valori: libertà, solidarietà e responsabilità", ha detto Pfister, citato sul sito internet del partito.

Il consigliere nazionale di Zugo è stato rieletto chiaramente e senza discussioni nel corso dell'Assemblea tenutasi in contemporanea a Berna, Bulle (FR), Wil (SG) e Svitto (SZ), località unite virtualmente mediante collegamenti video. Presenti circa 220 delegati. Pfister guiderà la formazione fino al 2024.

Alla vice presidenza ci saranno il consigliere agli Stati Charles Juillard (JU), che già ricopriva questa carica, il granconsigliere e presidente della sezione bernese Jan Gnägi e la granconsigliera e presidente del gruppo zurighese Yvonne Bürgin.

Fusione ha dato slancio

Secondo Pfister, lo spirito positivo è spinto dalla fusione fra PPD e PBD e dalla nuova denominazione. Le reazioni della base sono positive e anche nuovi membri della sezione giovanile sono prova del buon momento.

Il presidente ha sottolineato che in Svizzera molte persone vogliono una politica del consenso, soprattutto in questi periodi difficili. Si tratta di una quota di popolazione superiore al 14% raccolto da PPD e PBD alle elezioni del 2019.

Trovare soluzioni

Dal centro della società il partito deve trovare soluzioni sostenibili per la Confederazione, sempre tenendo conto dei principi base della formazione politica, ovvero libertà, solidarietà e responsabilità. "Sono convinto che la Svizzera ha bisogno di noi più che mai", ha detto Pfister.

Tra i vari cavalli di battaglia sui quali il partito vuole puntare vi è quello degli svantaggi che gravano sulle coppie sposate, principalmente il carico fiscale supplementare. Nel corso dell'Assemblea è quindi stato deciso di preparare due iniziative popolari in merito.

Discriminazione scioccante

Secondo l'Alleanza del Centro, la discriminazione nei confronti delle coppie sposate e di quelle in unione registrata per quanto riguarda l'Avs è "scioccante e ingiusta". Mentre le persone non sposate che convivono ricevono una doppia rendita Avs di un massimo di 4'780 franchi al mese, le coppie sposate e le coppie in unione domestica registrata ricevono solo 3'585 franchi al mese.

In un breve intervento conclusivo, la consigliera federale dell'Alleanza del centro Viola Amherd ha invitato i membri del partito a non limitarsi a semplici apparizioni sui media o sulle reti sociali: molto importante è incontrare gli elettori, discutere con loro e rispondere alle loro domande.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved