Zugo Academy
GCK Lions
19:00
 
moutier-sceglie-il-canton-giura
Moutier ha votato (Keystone)
ULTIME NOTIZIE Svizzera
Svizzera
1 ora

Una settimana fa 7’516 positivi in meno in Svizzera

Nelle ultime 24 ore, si sono registrati 36’658 nuovi casi di coronavirus, 12 decessi e 121 ricoverati in ospedale
Svizzera
3 ore

‘Allentamenti? Troppo presto, possibili 100’000 casi al giorno’

La task force Covid-19 mette in guardia dall’eccesso di ottimismo e dalla revoca troppo affrettata delle misure di protezione
Svizzera
3 ore

Una persona su due in Svizzera vive o conosce relazioni tossiche

Lo rivela un sondaggio rappresentativo di Parship.ch. Un terzo delle donne e un quarto degli uomini intervistati ha vissuto relazioni di questo tipo
Svizzera
7 ore

Le associazioni economiche reclamano la fine delle restrizioni

I rappresentanti di vari settori economici, dal fitness alla ristorazione, chiedono un ‘Freedom day’ che segni la fine delle misure anti-Covid
Svizzera
7 ore

Al via il processo all’ex Ceo di Raiffeisen Pierin Vincenz

L’ex numero 1 della banca accusato di truffa per mestiere, appropriazione indebita, falsità in documenti, amministrazione infedele e corruzione passiva
Svizzera
10 ore

La Svizzera perde posizioni nella lotta alla corruzione

La Confederazione passa dal terzo al settimo posto nell’ultima classifica di Transparency International sulla corruzione nel settore pubblico per il 2021
Svizzera
1 gior

Incidente mortale nel comprensorio di Zermatt

La vittima è un 46enne sciatore spagnolo. L’incidente si è verificato sul pendio a nord del Gornergrat, tra Hohtälli e Riffelberg
28.03.2021 - 18:170
Aggiornamento : 20:23

Moutier sceglie il Canton Giura

Il comune bernese, dopo mille polemiche, ha deciso di cambiare cantone: 2’114 voti a 1’740

a cura de laRegione

Il comune bernese di Moutier dovrebbe passare al Canton Giura. Al termine dello scrutinio odierno, i "sì" al cambiamento sono stati 2114, i contrari 1740. I risultati, dopo un'attesa spasmodica, sono stati diffusi alle 18 dall'ufficio elettorale della cittadina.

Il risultato di questa storica tornata elettorale, ripetizione del voto poi annullato del 2017, è ancora più netto, con un distacco tra di 374 voti tra favorevoli e contrari. Si tratta di un risultato chiaro, ha affermato a Keystone-ATS, Jean-Christophe Geiser, dell'Ufficio federale di giustizia.

Tra i separatisti, riunitisi in circa 2 mila, la notizia è stata accolta con soddisfazione e gioia, con bandiere giurassiane al vento e scoppio di petardi.

Nel 2017, una prima consultazione aveva arriso al campo pro-giurassiano, anche se per pochi voti di vantaggio. Tuttavia, l'esito della consultazione era stato invalidato dalla giustizia bernese per irregolarità.

Un'annosa questione

Per la ripetizione del voto, e per soffocare sul nascere recriminazioni, la consultazione odierna è stata oggetto di un'analisi e preparazione meticolosa, con la Confederazione a fare da paciere e garante del buon svolgimento dell'operazione. Ad esempio sono stati preparati bollettini di voto a prova di falsificazione, mentre lo spoglio è stato seguito da vicino da funzionari federali.

Il risultato odierno dovrà in ogni caso ancora essere confermato. Fino a ieri si rincorrevano voci di problemi nel registro di voto, soprattutto attorno all'annosa questione dei domicili fittizi. Un problema già emerso nel 2017.

A causa della pandemia, la campagna di voto si è svolta soprattutto sui social media. Gli argomenti tirati in ballo da favorevoli e contrari sonon stati gli stessi del 2017. I separatisti hanno sottolineato le migliori prospettive di sviluppo per la città grazie all'integrazione nel Giura, mentre i favorevoli allo statu quo hanno messo in guardia da problemi soprattutto di natura economico-finanziaria in caso di distacco.

La situazione sanitaria tesa ha condizionato anche la giornata odierna. Il municipio ha vietato per precauzione ogni manifestazione e diviso la città in due: da una parte i separatisti e, dall'altra, i pro-bernesi. A tenere d'occhio il tutto un contingente rafforzato di agenti di polizia, con cani al guinzaglio, che ha pattugliato la cittadina.

I vincitori dovrebbero ora riunirsi nella città vecchia di Moutier: le autorità esortano a portare la mascherina ed evitare assembramenti di oltre 15 persone.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved