sono-663-le-infezioni-da-variante-inglese-in-svizzera
Anche in Ticino si svolgono i test per riconoscere i casi di virus mutato (Ti-Press)
Svizzera
29.01.2021 - 11:540
Aggiornamento : 13:14

Sono 663 le infezioni da 'variante inglese' in Svizzera

In tutto sono 1674 le infezioni dovute a forme mutate del coronavirus, 35 attribuibili al ceppo sudafricano

In Svizzera finora sono state rilevate 1674 infezioni dovute a forme mutate del coronavirus (126 in più di ieri), 663 delle quali attribuibili al ceppo designato come variante inglese (in Ticino nelle ultime 24 ore un caso è stato riscontrato alle scuole elementari di Stabio) e 35 causate dall'altrettanto  chiamata variante sudafricana.

Ciò significa che delle 1674 mutazioni rispetto al virus "convenzionale", 976 non possono essere attribuite ad alcuno dei due ceppi, indica oggi l'Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP).

Tutte queste cifre vanno considerate con cautela e solo come informazioni descrittive, sottolinea l'UFSP. La diffusione dei lignaggi mutati è certamente sottovalutata nei cantoni in cui il sequenziamento genico per la loro identificazione non è stato usato o praticato solo su un campione ridotto di persone infette. A livello regionale il cantone di Ginevra ha registrato il maggior numero di mutazioni rilevate finora (256), seguito da Zurigo (244) e da Berna (208).

Le varianti del coronavirus sono più contagiose rispetto al virus "convenzionale", ma la malattia da Covid-19 da esse provocate non è nota per essere più grave.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved