ULTIME NOTIZIE Svizzera
Svizzera
4 ore

Migros: in arrivo ‘Teo’, il negozio senza personale

Vi si potrà accedere mediante carta di credito oppure un codice QR Cumulus. La casse automatiche accetteranno anche il pagamento con twint
Svizzera
6 ore

Impressum chiede aumenti salariali nei media

Sollecitato l’adeguamento delle retribuzioni in funzione dell’inflazione. ‘Non concederlo equivarrebbe a una riduzione dello stipendio’
Svizzera
7 ore

‘Io, adolescente e con la fedina penale già macchiata’

Fra i reati più commessi dai giovanissimi ci sono il taccheggio e il porto abusivo di armi, lo indica un’indagine internazionale
Svizzera
8 ore

Crescono i pernottamenti in Svizzera. Ma non in Ticino

In controtendenza rispetto a quella nazionale, nel nostro cantone in agosto la flessione è stata del 16%. Ma nel 2021 cifre ‘dopate’
Svizzera
9 ore

Covid, da lunedì quarta dose in tutta la Svizzera

Come a livello cantonale, la vaccinazione è consigliata soprattutto alle persone a rischio sopra i 65 anni e al personale sanitario
Svizzera
9 ore

Addio ai ‘gioielli di famiglia’ per Credit Suisse

L’istituto di credito ha avviato il processo di vendita dell’albergo di lusso Savoy, ultimo grande immobile ancora di proprietà della banca
Svizzera
9 ore

Sedicenne gravemente ustionato da un arco elettrico

Il giovane, che si trovava accanto a un treno merci fermo alla stazione di Rafz, nel canton Zurigo, è stato elitrasportato all’ospedale
Svizzera
11 ore

Successione di Maurer, anche Rickli e Stamm Hurter si defilano

L’ex consigliera nazionale di Winterthur, tra i favoriti per il posto vacante in governo, non sarà della corsa. Così come l’ex vicepresidente dell’Udc
Svizzera
20 ore

È corsa ai gadget per il risparmio energetico

In Svizzera è boom di vendite per misuratori di energia, timer, ciabatte con interruttori, soffioni doccia a risparmio idrico e candele
Svizzera
1 gior

Sempre più problemi per l’approvvigionamento di farmaci

Le carenze, come precisa l’Ufsp, erano già preesistenti e non dipendono dalla guerra in Ucraina. Mancano anche centinaia di prodotti salvavita
15.12.2020 - 12:26
Aggiornamento: 20:01

Legge sul riciclaggio, fallimento evitato

Il Consiglio nazionale rinvia il progetto in commissione. Il consigliere federale Ueli Maurer: silurarlo sarebbe stato un autogol per la piazza finanziaria.

legge-sul-riciclaggio-fallimento-evitato
Keystone
Maurer

Berna – La contestata - in particolare dal centro-destra - revisione della legge contro il riciclaggio di denaro va sottoposta a un'ulteriore verifica prima di venir trattata ancora dal Consiglio nazionale.

Vista l'opposizione, e il rischio che il plenum bocciasse per la seconda volta la legge rendendola caduca, la Camera del popolo ha preferito oggi rinviarla in commissione dopo essere entrata in materia sul progetto.

Il male minore

Un rinvio benvisto, sebbene quale male minore, anche dal ministro delle finanze Ueli Maurer, secondo cui si tratta della soluzione migliore. Un "no" sul complesso, come già accaduto la scorsa primavera, sarebbe nefasto per il buon nome della piazza finanziaria elvetica, un vero "autogol".

Il progetto è già stato esaminato, e accolto, lo scorso settembre dal Consiglio degli Stati. Quest'ultimo aveva però stralciato dagli obblighi di diligenza avvocati e consulenti, come invece auspicava il Consiglio federale. Proprio questo punto aveva spinto la primavera scorsa la Camera del popolo a respingere il progetto.

Avvocati e consulenti al centro del dibattito

Col suo disegno, l'esecutivo vuole estendere le norme già in vigore per banchieri e commercianti anche a determinati servizi forniti in relazione alla costituzione, gestione o amministrazione di società o di trust.

Il progetto è frutto dello scandalo dei "Panama Papers", dai quali è emersa elusione fiscale e riciclaggio di denaro sporco su larga scala. Ciò ha spinto il Gruppo d'azione finanziaria internazionale (Gafi) ad intervenire, individuando delle lacune nella prassi svizzera e raccomandando di inasprire le regole.

Per una fetta non trascurabile del Nazionale, assoggettare i consulenti alla legge sul riciclaggio di denaro equivarrebbe a rimettere seriamente in questione il segreto professionale degli avvocati. Una minoranza non concorda con questo punto di vista e sostiene l'introduzione di queste disposizioni, anche per tenere conto delle raccomandazioni del Gafi.

Per gli scettici, va inoltre definito meglio la nozione di sospetto fondato e ridiscusso il valore soglia in contanti per i commercianti di metalli preziosi e di pietre preziose.

Il progetto degli Stati

Il 10 di settembre scorso, gli Stati avevano approvato il progetto anche se con solo 21 voti a favore e 16 contrari (e 6 astensioni). I "senatori" avevano stralciato dal disegno di legge gli obblighi di diligenza a cui il Governo voleva sottoporre avvocati e consulenti.

Per una minoranza di sinistra sarebbe invece stato ragionevole assoggettare questa categoria professionale alla legge, tanto più che interesserebbe solo gli avvocati con una certa vicinanza agli intermediari finanziari, escludendo la pratica legale classica.

Il Gafi ha individuato delle lacune nella prassi svizzera e ha raccomandato di inasprire le regole. In base al progetto, le associazioni che presentano il rischio di essere sfruttate per scopi di finanziamento del terrorismo o riciclaggio di denaro dovranno essere iscritte nel registro di commercio. Dovrebbero anche tenere un elenco dei loro soci e avere un rappresentante domiciliato in Svizzera.

Durante l'esame dettagliato della legge, lo schieramento borghese era riuscito anche a rendere più restrittiva la nozione di "sospetto fondato". L'Ufficio di comunicazione in materia di riciclaggio di denaro verrebbe informato solo se il sospetto è confermato da ulteriori chiarimenti.

Gli Stati avevano anche soppresso una disposizione sui commercianti di metalli e pietre preziose. Questi ultimi non dovrebbero essere tenuti a rispettare gli obblighi di diligenza se ricevono più di 15'000 franchi in contanti nell'ambito di una transazione. La soglia rimarrebbe a 100'000.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved