Ginevra
3
Friborgo
1
3. tempo
(0-0 : 1-1 : 2-0)
Turgovia
1
Kloten
4
3. tempo
(1-1 : 0-0 : 0-3)
pesticidi-nelle-acque-svizzere-norme-ampiamente-superate
Keystone
ULTIME NOTIZIE Svizzera
Svizzera
4 ore

Vaud, depositata iniziativa per il trasporto pubblico gratuito

Lanciata la scorsa estate, ha raccolto oltre 17mila firme, contro le 12mila necessarie. Prospettati costi a carico del Cantone per 300-350 milioni
Svizzera
7 ore

Covid, quarantena e telelavoro fino a fine febbraio

Validità dei certificati di vaccinazione e guarigione ridotta a 270 giorni a partire dal 31 gennaio
Svizzera
7 ore

Covid, 25 decessi e più di 38mila contagi

Il tasso di test Pcr che hanno dato esito positivo è del 38,4 per cento
Svizzera
8 ore

Trasporti pubblici, in Svizzera prezzi nella media europea

Studio commissionato dalla Litra ha messo a confronto le tariffe di vari Paesi europei. Sfatato il mito del ‘troppo caro’, e poi la qualità è eccellente
Svizzera
12 ore

È svizzera la 1ª etichetta di responsabilità digitale al mondo

L’obiettivo del marchio, valido per tre anni, è quello di far sentire i clienti sicuri nell’uso della tecnologia digitale fornita dalle aziende.
Svizzera
1 gior

Lacune nel registro di Swisstransplant, Mister dati al lavoro

Possibili violazioni delle norme sulla privacy e dei requisiti di sicurezza. Adrian Lobsiger vuole vederci chiaro dopo le rivelazioni di ‘Kassensturz’
Svizzera
1 gior

Lupo in Svizzera, ‘consentire l’uccisione preventiva’

Anche la competente commissione del Consiglio degli Stati vuole poter regolare i branchi sul modello di quanto già avviene per lo stambecco
Svizzera
1 gior

Cade da un ponte di carico: un ferito a Thusis

L’uomo, un camionista 58enne, stava scaricando una turbina da neve quando ha perso l’equilibrio
Svizzera
1 gior

‘La regola delle 2G? È una restrizione ancora giustificata’

Virginie Masserey fa il punto alla situazione della pandemia in Svizzera. Infezioni ad alto livello ma stabili
03.12.2020 - 18:490

Pesticidi nelle acque svizzere, norme ‘ampiamente superate’

Nuovo strumento di misurazione rileva picchi di concentrazione nettamente più elevati di quelli registrati finora.

a cura de laRegione

Dübendorf – Le campagne convenzionali di misurazione dei pesticidi nell'acqua sottovalutano, anche di vari ordini di grandezza, le concentrazioni dei picchi di breve durata. Lo indica uno studio realizzato dall'Istituto federale per l'approvvigionamento, la depurazione e la protezione delle acque (Eawag), che ha utilizzato uno strumento originale.

Per ora è solo un prototipo, ma lo spettrometro di massa mobile automatizzato MS2field dell'Eawag è in grado di misurare gli inquinanti in un corso d'acqua con un'alta risoluzione temporale. Funzionamento e utilizzazione dell'apparecchiatura sono descritti nella rivista specializzata Aqua&Gas. Nell'articolo vengono presentati i risultati relativi a un ruscello in una zona agricola.

Dato che MS2field raccoglie e analizza automaticamente un campione ogni 20 minuti, è stato possibile per la prima volta dimostrare chiaramente che in poche ore vi possono essere enormi variazioni, di diversi ordini di grandezza, delle concentrazioni di pesticidi.

Norme ampiamente superate

Nel periodo di attività dello spettrometro di massa, stabilito a 3,5 giorni, sono pure stati prelevati campioni nel modo convenzionale, poi analizzati in laboratorio. Ciò ha permesso di mostrare fino a che punto i picchi di concentrazione sono sottovalutati con il metodo tradizionale, perché vengono trascurati o diluiti.

Quanto ad esempio rilevato per l'insetticida thiacloprid (della famiglia dei neonicotinoidi) ha mostrato che i picchi di concentrazione, di corta durata, sono ecotossicologicamente significativi. Il limite ancorato nell'Ordinanza sulla protezione delle acque (OPAc), che mira a prevenire i danni agli organismi acquatici, è stato superato ripetutamente e di molto (fino a 30 volte).

Per un gran numero di pesticidi, le concentrazioni massime rivelate dalle misurazioni ogni 20 minuti hanno superato fino a 170 volte le concentrazioni medie determinate con i campioni tradizionali.

Rischio sottovalutato

Secondo Christian Stamm, coautore dello studio e vicedirettore del Dipartimento di chimica ambientale dell'Eawag, citato in una nota, "per alcuni pesticidi, picchi di meno di un'ora hanno già effetti negativi sugli organismi acquatici".

"E se picchi di concentrazione si verificano ripetutamente, un secondo o un terzo picco può avere un impatto ancora maggiore, anche se è inferiore al primo, perché gli organismi non sono stati in grado di recuperare. Questo rischio è trascurato nel campionamento tradizionale", afferma lo specialista.

I ricercatori coinvolti nel progetto MS2field sono convinti delle grandi potenzialità della loro piattaforma. Una possibile applicazione potrebbe consistere nelle misurazioni all'ingresso e all'uscita degli impianti di depurazione delle acque reflue. Pure immaginabile è l'utilizzazione dello strumento per il controllo dell'acqua potabile.

I ricercatori proseguono negli sforzi di digitalizzazione e miniaturizzazione. Entro pochi anni, probabilmente l'MS2field non avrà più bisogno di un intero rimorchio. Basteranno minilaboratori portatili adatti al lavoro sul campo.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved