COB Jackets
NY Rangers
01:00
 
PIT Penguins
Seattle Kraken
01:00
 
NY Islanders
LA Kings
01:00
 
FLO Panthers
VEGAS Knights
01:00
 
TB Lightning
NJ Devils
01:00
 
OTT Senators
CAR Hurricanes
01:00
 
MON Canadiens
ANA Ducks
01:00
 
il-parlamento-toglie-l-immunita-a-michael-lauber
C'era una volta... Michael Lauber (Keystone)
ULTIME NOTIZIE Svizzera
coronavirus
6 ore

Via la mascherina a scuola in alcuni cantoni romandi

Da lunedì prossimo non sarà più obbligatoria nelle elementari dei cantoni Vallese, Friburgo e Vaud
Svizzera
7 ore

Di nuovo fuori uso il registro donazione organi in Svizzera

Era tornato temporaneamente attivo dopo la scoperta di una falla nel sistema di sicurezza. Adesso è stato rimesso offline.
Svizzera
7 ore

Chiesti 6 anni di carcere da scontare per Vincenz e Stocker

Chiusa la requisitoria al quarto giorno del processo all’ex Ceo di Raiffeisen e al suo collega in affari. La Procura: si sono enormemente arricchiti
Svizzera
8 ore

Studio svizzero: Omicron non spingerà gli ospedali al limite

Uno studio, ancora senza verifica esterna, prospetta tre scenari: nel caso peggiore la situazione in cure intense non dovrebbe arrivare a essere critica
Svizzera
9 ore

Report settimanale: -11% di pazienti Covid in cure intense

Il numero di contagi è aumentato del 28,2%, con un livello di test record. Stabili i decessi
Svizzera
10 ore

Le casse malati avvertono: più costi porteranno a premi più cari

L’organizzazione degli assicuratori malattia Santésuisse mette in guardia in vista di un rialzo dei premi dovuti alla crescita delle spese
Svizzera
10 ore

Propaganda islamista, Illi e Blancho condannati in appello

I due membri del Consiglio centrale islamico svizzero erano accusati di aver pubblicato in Rete e promosso due video a sfondo jihadista
Svizzera
10 ore

In Svizzera record di casi ma gli ospedali tengono. 16 i decessi

Il numero di contagi giornalieri sfiora i 45’000 ma l’occupazione ospedaliera, soprattutto in cure intense, non subisce scossoni
Svizzera
13 ore

San Gallo, 10 arresti per oltre 9’000 certificati Covid falsi

Gli arrestati, tre dei quali si trovano in carcere preventivo, chiedevano come compenso dai 300 agli 800 franchi per certificato
Svizzera
19 ore

E la Svizzera scopre la promozione diretta dei media online

È la novità del pacchetto in votazione il 13 febbraio. Ma molti Paesi europei la conoscono già da tempo.
Svizzera
1 gior

‘In Svizzera le misure di gestione del lupo sono efficaci’

Secondo uno studio l’abbattimento di singoli esemplari ha permesso di ridurre le predazioni. Valutato positivamente anche l’impiego dei cani da pastore.
Svizzera
1 gior

Processo Vincenz: ‘Un Tour de Suisse nei locali a luci rosse’

È iniziata la requisitoria del Ministero pubblico al Tribunale distrettuale di Zurigo, dove da ieri è alla sbarra l’ex Ceo di Raiffeisen
Svizzera
1 gior

Più di 1’100 terremoti registrati lo scorso anno in Svizzera

Il Servizio sismico svizzero (Sed) fornisce cifre leggermente inferiori a quelle degli anni precedenti: ad aumentare, quelli mediamente forti.
24.08.2020 - 13:460
Aggiornamento : 17:29

Il parlamento toglie l'immunità a Michael Lauber

È sospettato di abuso di autorità, violazione del segreto d'ufficio e favoreggiamento per gli incontri non verbalizzati con il presidente della Fifa Infantino

Il procuratore generale della Confederazione Michael Lauber dovrà rispondere davanti alla giustizia dei suoi incontri segreti con il presidente della Federazione internazionale di calcio (FIFA) Gianni Infantino. Le competenti commissioni dei due rami del Parlamento hanno infatti deciso di levargli l'immunità.

Stefan Keller, il procuratore federale straordinario che si occupa del caso Lauber, vorrebbe perseguire il procuratore generale della Confederazione per abuso di autorità, violazione del segreto d'ufficio, favoreggiamento e istigazione a tali atti. A fine luglio Keller ha presentato una richiesta alla Commissione degli affari giuridici degli Stati (CAG-S) e alla Commissione d'immunità del Nazionale (CDI-N) per togliere l'immunità al procuratore generale. Richiesta ora accolta.

Nella sua domanda, Keller rileva che allo stato attuale restano oscuri gli scopi reali degli incontri - non verbalizzati e non documentati - avvenuti tra Lauber, Infantino e il procuratore generale dell'Alto Vallese Rinaldo Arnold. Non è pertanto possibile escludere un obiettivo rilevante dal profilo penale. In caso di dubbio, sostiene il procuratore, si deve promuovere un procedimento penale.

Lo scorso 11 agosto la CAG-S ha così dato seguito alla richiesta di Keller con 10 voti a 1. Oggi è stato il turno della CDI-N di comunicare la revoca dell'immunità di Lauber.

Dopo aver sentito il diretto interessato, per la CDI-N è "innegabile che il procuratore Lauber ha partecipato agli incontri in questione nella sua funzione ufficiale". Per la commissione è pertanto "nell'interesse del Ministero pubblico della Confederazione in quanto istituzione che i fatti legati agli incontri non verbalizzati possano essere chiariti a fondo e giudicati nel quadro di un procedimento penale".

Interrogato da Keystone-ATS, Lauber si è limitato a dire di aver preso atto della decisione della commissione. In precedenza, il procuratore generale della Confederazione aveva fatto notare come l'Autorità di vigilanza del Ministero pubblico della Confederazione (AV-MPC), il Tribunale penale federale e il Tribunale amministrativo federale - autorità che hanno investigato sugli incontro con Infantino - non abbiano rilevato elementi per un procedimento penale. Per Lauber, se la natura punibile di un comportamento è dubbia o inesistente, l'immunità non dovrebbe essere levata così da garantire il corretto funzionamento del MPC.

La vicenda

Contro Lauber l'AV-MPC aveva aperto in maggio un procedimento disciplinare. L'Autorità di vigilanza gli rimproverava di aver infranto diversi doveri d'ufficio dichiarando ripetutamente il falso, agendo in modo sleale e violando il codice di condotta dell'MPC in modo "gravemente negligente".

L'AV-MPC aveva quindi deciso di imporre a Lauber - quale sanzione disciplinare - una riduzione salariale dell'8% per un anno (il massimo consentito ammonta al 10%) pari a un taglio di 23'827 franchi su uno stipendio annuo di 297'844 franchi. Contro tale decisione è pendente un ricorso di Lauber al Tribunale amministrativo federale (TAF).

Nel frattempo si è anche saputo di altri presunti contatti tra la FIFA e gli inquirenti federali. La pubblicazione di uno scambio di e-mail sulle intenzioni di Gianni Infantino nella primavera 2016 e la prescrizione - avvenuta lo scorso 27 aprile - del primo processo FIFA hanno poi convinto la Commissione giudiziaria dell'Assemblea federale ad avviare un procedimento di destituzione contro Lauber.

Il procuratore generale della Confederazione, travolto dal caso, ha poi finito col presentare le sue dimissioni lo scorso 24 luglio. Lascerà l'incarico a fine mese. In seguito a tale annuncio, la procedura di destituzione è stata archiviata.

Le sue funzioni saranno assunte ad interim dai due vice, Ruedi Montanari e Jacques Rayroud. Il prossimo procuratore generale della Confederazione dovrebbe essere eletto dall'Assemblea federale durante la sessione invernale di dicembre.

Prima revoca

Lauber era stato eletto procuratore generale quasi all'unanimità dall'Assemblea federale il 28 settembre 2011. Era succeduto a Erwin Beyeler, che non era stato riconfermato dal Parlamento.

Quattro anni dopo era stato riconfermato con 195 voti su 216 schede valide. Nel settembre 2019 era stato nuovamente designato per un terzo mandato con 129 voti su 243 schede valide, malgrado il parere negativo della Commissione giudiziaria del Parlamento.

Lauber è il primo procuratore generale della Confederazione a cui viene revocata l'immunità. Il primo parlamentare è stato il consigliere nazionale Christian Miesch (UDC/BL) nel 2018 per una presunta vicenda di corruzione legata alle attività di lobbismo in Svizzera da parte del Kazakistan (vicenda poi archiviata dalla Procura federale). Nel 1989 era invece stata tolta l'immunità alla consigliera federale del PLR Elisabeth Kopp nella nota vicenda che la portò alle dimissioni.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved