ULTIME NOTIZIE Svizzera
Svizzera
6 ore

Wef e turismo, prove di convivenza a Davos

L’esecutivo locale ha intavolato una discussione con tutte le parti in causa per trovare una soluzione ideale per tutti per il prossimo anno
Svizzera
7 ore

Un 2022 in dolcezza per la lucernese Hug

La carenza di manodopera nella ristorazione fa le fortune dell’azienda che produce biscotti: vendite aumentate di 10 milioni lo scorso anno
Svizzera
9 ore

Edifici non residenziali, c’è l’obbligo di pannelli solari

La misura, che si applica da ora e fino al 2032, interessa tutti gli stabili (anche quelli esistenti) a partire da una superficie di 300 m²
Svizzera
9 ore

Su lemievaccinazioni.ch un controllo troppo superficiale

Le commissioni della gestione dei due rami del parlamento bacchettano l’Ufficio federale della sanità pubblica
Svizzera
11 ore

Per i media con il ‘non sapevo’ Berset gioca il tutto per tutto

La smentita circa la consapevolezza della fuga di notizie desta perplessità in buona parte della stampa svizzera
Svizzera
12 ore

Contromano e in stato confusionale sull’A1, arrestato

Il rocambolesco fermo è avvenuto nei pressi di Neuenhof. Prima che la sua corsa finisse, il 64enne al volante ha invertito due volte la sua marcia
Svizzera
13 ore

In Svizzera si alleva sempre più pollame

Il fenomeno è in atto da decenni. Aumentano anche le colture di avena anche se restano marginali sul totale
Svizzera
16 ore

Quasi uno svizzero su cinque ha due passaporti

Nel 2021 il 19% dei cittadini residenti dai 15 anni di età in su avevano una doppia cittadinanza: la maggioranza, quasi un quarto, sono gli italo-svizzeri
Svizzera
1 gior

In aumento i casi di maltrattamento di minori

Nel 2022 il gruppo di protezione dei bambini e servizio di consulenza per le vittime dell’Ospedale pediatrico di Zurigo ha censito 657 casi
Svizzera
1 gior

Berset ribadisce: non sapevo nulla delle indiscrezioni

Il portavoce del Governo Simonazzi chiarisce che dopo la discussione il ‘Consiglio federale ha ritrovato la fiducia e andrà avanti a lavorare come sempre’
Svizzera
1 gior

Infermieri, verso più formazione e condizioni di lavoro migliori

Il Consiglio federale intende rafforzare il settore: fra le proposte, anche più personale formato e fatturazione diretta di alcune prestazioni
Svizzera
1 gior

Il tennis in banca? ‘No e ancora no’: condanne confermate

Il Tribunale federale conferma la sanzione per i dodici attivisti che nel 2018 avevano occupato la sede losannese di una banca travestiti da Federer
Svizzera
1 gior

Mancano i medici? Governo favorevole a deroghe

Ma solo a precise condizioni e unicamente per medicina generale, pediatria, psichiatria nonché psicoterapia dell’infanzia e dell’adolescenza
30.07.2020 - 13:01
Aggiornamento: 31.07.2020 - 00:17

Richiesta la revoca dell'immunità di Lauber

Il procuratore federale straordinario ha chiesto l'autorizzazione a perseguire Lauber. Avviato un procedimento pure contro Infantino

richiesta-la-revoca-dell-immunita-di-lauber
In partenza (Keystone)

Il procuratore federale straordinario che si occupa del causo Lauber vuole perseguire il procuratore generale della Confederazione per abuso di autorità, violazione del segreto d'ufficio, favoreggiamento e istigazione a tali atti. Oggi ha chiesto alla competenti commissioni delle Camere di togliergli l'immunità.

Stefan Keller ha pure avviato un procedimento penale contro il presidente della FIFA Gianni Infantino e il primo procuratore dell'Alto Vallese Rinaldo Arnold, annuncia un comunicato dell'Autorità di vigilanza sul Ministero pubblico della Confederazione (AV-MPC) ricordando che per tutti e tre vale la presunzione di innocenza.

Il presidente del Tribunale d'appello e amministrativo del canton Obvaldo è incaricato di esaminare le denunce penali presentate contro Lauber, Infantino e altre persone. Dall'esame di due incarti relativi agli incontri non protocollati fra il procuratore generale, il presidente della FIFA e il primo procuratore dell'Alto Vallese, sono emersi "segni di un atto di rilevanza penale", precisa la nota.

In base all'articolo 14 della legge sulla responsabilità, "il perseguimento penale contro i membri di autorità o magistrati eletti dall'Assemblea federale per reati commessi nell'ambito delle loro attività ufficiali richiede il permesso delle commissioni competenti delle Camere federali". Il procuratore federale straordinario ha quindi presentato una richiesta in questo senso alla Commissione d'immunità del Consiglio nazionale e alla Commissione degli affari giuridici degli Stati. I reati citati nel comunicato sono abuso di autorità (art. 312 CP), violazione del segreto d'ufficio (art. 320 CP), favoreggiamento (art. 305 CP) e istigazione a tali atti.

Lauber aveva incontrato il presidente della FIFA e il procuratore dell'Alto Vallese nel giugno 2017. Secondo quanto dichiarato alla stampa dallo stesso procuratore generale nel novembre 2018, Arnold aveva trasmesso al responsabile dell'informazione del Ministero pubblico della Confederazione (MPC) il desiderio del vallesano Gianni Infantino di incontrare il procuratore generale. Al primo incontro tra Infantino e Lauber ha partecipato, secondo quest'ultimo, anche il magistrato vallesano.

Il procuratore generale della Confederazione Michael Lauber ha presentato formalmente le sue dimissioni martedì sera e lascerà l'incarico il 31 agosto. La Commissione giudiziaria del parlamento si riunirà il 19 agosto per discutere delle conseguenze e dei possibili successori. La commissione dovrà anche decidere se archiviare o meno l'attuale procedimento di destituzione oppure se presentare al parlamento una proposta formale di destituzione nonostante le dimissioni di Lauber.

'I cinque mesi di vacanza vanno esaminati'

I cinque mesi di vacanza del procuratore generale della Confederazione Michael Lauber, da lui richiesti nell'ambito delle sue dimissioni, inducono i politici a reagire oggi sulla stampa. Essi intendono controllare le modalità della sua partenza.

"Dovremo esaminare attentamente come possa esistere un diritto così elevato alle vacanze", ha detto un membro borghese della Commissione giudiziaria del Parlamento federale, citato in modo anonimo sui giornali del gruppo Tamedia.

Poiché il termine di preavviso per la cessazione del rapporto di lavoro di un procuratore della Confederazione è di sei mesi, ha presentato le sue dimissioni per il 31 gennaio. Tuttavia, a causa di un saldo di ferie accumulate, potrà lasciare il suo posto già il 31 agosto.

Inconcepibile e incompatibile

I cinque mesi richiesti da Lauber corrispondono a un saldo cumulato di oltre tre anni di vacanze. Secondo il regolamento del parlamento, se i giorni di ferie non possono essere presi durante l'anno, devono essere ridotti l'anno successivo.

Secondo il consigliere agli Stati Carlo Sommaruga (PS/GE), un eccesso di ferie di tale portata è semplicemente inconcepibile e incompatibile con la formulazione del regolamento. Di norma, un procuratore federale guadagna circa 300'000 franchi all'anno.

La consigliera nazionale Christa Markwalder (PLR/BE) invita la Commissione giudiziaria a esaminare attentamente il diritto alle vacanze del procuratore generale della Confederazione dimissionario. In nessun caso dovrebbe beneficiare di un paracadute d'oro, aggiunge.

Simile parere è stato espresso dalla consigliera nazionale Sibel Arslan (Verde/BS), membro della Commissione giudiziaria. Chiedere cinque mesi di ferie per dimettersi è piuttosto sfrontato, quando è il contribuente che paga lo stipendio di Lauber, osserva.

 

Caso Lauber - Procuratore straordinario chiede di perseguire Lauber
BERNA (ats) -
(AV-MPC).

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved