(foto Ti-Press)
Svizzera
07.02.2019 - 15:220

Impianti di risalita: bene in Svizzera, calo in Ticino

Il cantone risulta essere in controtendenza con una diminuzione di ospiti, ma un lieve aumento dei ricavi

Gli impianti di risalita elvetici hanno potuto approfittare delle buone condizioni di innevamento nella prima parte dalla stagione invernale: nel periodo compreso sino a fine gennaio, su base annua è stato registrato un aumento dell'1,7% degli ospiti e del 3,4% del fatturato. In parziale controtendenza è, però, il Ticino, che segna un -10,9% per le persone, a fronte di un +0,5% dei ricavi.

Valori negativi vengono mostrati anche da Vaud/Friburgo e dalla Svizzera orientale, mentre brillano Grigioni (+4,3% e +12,5%) e Vallese (+10,0%, +1,9%), emerge dai dati pubblicati oggi dall'associazione Funivie svizzere. Anche il confronto rispetto alla media degli ultimi cinque anni è positivo a livello nazionale: +10,4% ospiti e +8,2% giro d'affari. In questo ambito non vi sono dati sul Ticino.

Il resto della stagione si prospetta favorevole, afferma Funivie svizzere. Grazie alle nevicate delle ultime settimane le condizioni delle piste rimangono eccellenti.

Tags
ticino
svizzera
risalita
impianti
ospiti
© Regiopress, All rights reserved