Svizzera
20.06.2018 - 11:230

Voto elettronico nel Canton Turgovia

Via libera del Consiglio federale all'e-voting

Gli svizzeri residenti all’estero iscritti nei registri elettorali del canton Turgovia potranno fare uso del voto elettronico. Lo ha deciso oggi il Consiglio federale rilasciando la necessaria autorizzazione. Nello scrutinio del 23 settembre i cittadini che potranno ricorrere all’e-voting saliranno così a quasi 200’000. Questa cifra comprende le persone domiciliate nei cantoni di Friburgo, Basilea Città, San Gallo, Neuchâtel e Ginevra; nonché gli svizzeri all’estero aventi diritto di voto nei cantoni Berna, Lucerna, Friburgo, Basilea Città, San Gallo, Argovia, Neuchâtel, Ginevra e, come detto, Turgovia. In totale il voto elettronico è concesso a 114’000 aventi diritto di voto residenti in Svizzera e circa 82’000 connazionali domiciliati all’estero. L’autorizzazione rilasciata a Turgovia, che dovrà essere confermata prima di ogni scrutinio, è valida fino al 17 maggio 2020.

Tags
voto
turgovia
voto elettronico
canton
canton turgovia
estero
© Regiopress, All rights reserved