laRegione
DIMITROV G./WAWRINKA S.
RAM R./SALISBURY J.
15:30
 
pelletier-tante-occasioni-ma-bisogna-anche-segnare
Primi dispiaceri stagionali anche per Niklas Schlegel (Ti-Press/Crinari)
Hockey
10.10.2020 - 00:040

Pelletier: 'Tante occasioni, ma bisogna anche segnare'

Il coach bianconero analizza la prima sconfitta stagionale, contro lo Zugo. 'Sicuramente avremmo meritato di più, ma ci è mancato il killer instinct'

«Penso che nel secondo e terzo tempo siamo stati superiori allo Zugo, creando anche parecchio – esordisce il coach bianconero Serge Pelletier –. Purtroppo questa sera il disco non voleva entrare nella porta avversaria e questo ci penalizza nel risultato finale. Chiaro, lo Zugo è entrato bene in partita, ha giocato meglio nei primi venti minuti, ma sicuramente meritavamo qualcosa in più. Genoni è stato intrattabile, ci ha impedito almeno di pareggiare».

Infatti il Lugano a livello tiri ne ha fatti il doppio. «Spero vivamente contro il Friborgo che la squadra faccia altrettanto, ma molto meglio. Alla fine sì, abbiamo avuto tante occasioni, ma fondamentale è battere il portiere. Ci è anche mancato quel killing instinct per fare la differenza. Gli arbitri? Mi sarebbe piaciuto se avessero fischiato qualche penalità in più a nostro favore, ma così non è stato». 

Un po’ meno amareggiato, invece, Matteo Nodari. «Stasera abbiamo giocato una partita molto intensa, quasi con un ritmo da playoff: peccato che non siamo riusciti a centrare i tre punti, però trovo che si siano viste delle belle giocate da parte nostra e che lo Zugo sia stato bravo a sfruttare le occasioni in powerplay. Ci abbiamo provato in tutte le maniere, ma Genoni ha fatto delle grandi parate: si sa, è un ottimo portiere e quando te lo trovi in pista è difficile batterlo. Sarebbe bastata anche una rete sporca, che abbiamo cercato, ma alla fine non è arrivata». Pelletier ha persino provato a giocare con sole tre linee d’attacco? «Quando sei in svantaggio devi tentare il tutto per tutto», conclude il difensore luganese. «Si passa a quel tipo di gioco per cercare di aumentare il ritmo: mi sembra una decisione giusta quella presa dal nostro allenatore». D.N.

HOCKEY: Risultati e classifiche

© Regiopress, All rights reserved