Calcio

Hooligan scatenati per Losanna-Servette

La partita è stata funestata da disordini innescati dalle due tifoserie, con lanci di bottiglie e fuochi d'artificio fra di esse e contro la polizia

Tifosi sugli spalti accendono fumogeni
(Keystone)
10 dicembre 2023
|

La partita di calcio fra il Losanna e il Servette è stata funestata da diversi incidenti ieri sera a Losanna. La polizia ha dovuto ripetutamente fare uso di proiettili di gomma e gas lacrimogeni per contenere i tifosi scalmanati di entrambi i club. Un poliziotto è stato leggermente ferito dal lancio di un oggetto.

È stato soprattutto dopo la partita che la situazione è degenerata, ha indicato stamani a Keystone-Ats Arnold Poot, portavoce della Polizia cantonale vodese. Le forze dell'ordine hanno dovuto affrontare "due fronti distinti": da un lato, respingere gli hooligan ginevrini verso la stazione, dall'altro contrastare gli ultras losannesi che hanno attaccato la polizia intorno allo stadio, lanciando bottiglie e fuochi d'artificio.

Prima dell'incontro, a cui hanno assistito circa 9'200 spettatori, di cui 1'300 provenienti dalla città di Calvino, le due opposte fazioni si erano già lanciate oggetti pirotecnici. La partita stessa ha dovuto essere ritardata e poi interrotta a causa di fumogeni. I tifosi hanno causato numerosi danni all'arredo urbano e alle infrastrutture dello stadio.

La polizia non ha fermato alcun facinoroso, ha precisato il portavoce.

Resta connesso con la tua comunità leggendo laRegione: ora siamo anche su Whatsapp! Clicca qui e ricorda di attivare le notifiche 🔔
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE