alla-svizzera-un-tempo-soltanto-non-basta
(Keystone)
Tutta la delusione di Embolo
CALCIO
09.06.2022 - 22:52

Alla Svizzera un tempo soltanto non basta

Rossocrociati battuti di misura dalla Spagna al termine di una partita nella quale hanno mostrato buone cose soltanto nella ripresa

Terza sconfitta in terza partite di Nations League per la Nazionale svizzera. Il 2022 non vuole saperne di mettersi al bello: iquesti primi sei mesi la selezione di Murat Yakin ha inanellato quattro sconfitte e un solo pareggio (con il Kosovo). A Ginevra, gli elvetici sono stati superati dalla Spagna e dalla rete di Sarabia, già al 12’. Ancora una volta, come era successo a Praga e a Lisbona, la Svizzera si è tirata la zappa sui piedi, regalando all’avversario il gol d’apertura, su un errore in uscita di Cömert, del quale ha approfittato Gavi per servire Sarabia sotto porta. Rispetto a quanto mostrato nelle prime due uscite di Nations League, i rossocrociati hanno rialzato la testa nel secondo tempo, dopo che nei 45’ iniziali non avevano dato segno di vita, concedendo un possesso palla del 72% all’avversario.

Nella ripresa, invece, la Svizzera è tornata in campo con un piglio diverso, quel piglio propositivo che avevamo imparato a conoscere nella gestione Petkovic e anche nell’autunno scorso, con al timone Yakin. Quasi tutti sono saliti di tono e hanno cercato di mettere in difficoltà una Spagna chiaramente superiore sotto l’aspetto tecnico. E qualche occasione i rossocrocaiti se la sono creata, troppo poco però per impensierire Unai Simon. La reazione, comunque, c’è stata ed è importante sottolinearlo. Nonostante la sconfitta, il secondo tempo dello Stade de Genève potrebbe essere il punto di ripartenza di una Nazionale che domenica contro il Portogallo è assolutamente chiamata a far dimenticare il disastroso 4-0 di Lisbona.

Svizzera - Spagna (0-1) 0-1
Reti: 12’ Sarabia 0-1
Svizzera: Sommer; Widmer, Akanji (80’ Frei), Cömert, Rodriguez (89’ Sow); Aebischer (63’ Okafor), Xhaka, Freuler; Shaqiri (80’ Seferovic), Embolo, Zuber (63’ Steffen)
Spagna: Unai Simon; Azpilicueta, Diego Llorente, Pau Torres, Jordi Alba; Marcos Llorente (80’ Soler), Busquets, Gavi (72’ Koke), Ferran Torres, Morata (72’ Asensio), Sarabia (62’ Dani Olmo)
Arbitro: Gözübüyük (Olanda)
Note: 25’875 spettatori. Ammoniti; 59’ Shaqiri. 67’ Akanji. 89’ Seferovic. 90’ Sow

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
nations league nazionale calcio svizzera spagna
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved