Cremonese
Lecce
15:00
 
RUNE H. (DEN)
0
NAGAL S. (IND)
0
1 set
(2-1)
BUCSA C./SCHOOFS B.
1
GOLUBIC V./NICULESCU M.
1
3 set
(6-4 : 3-6 : 0-0)
calcio
04.05.2022 - 18:16
Aggiornamento: 19:40

Sborsati nove milioni di dollari per una maglia di Maradona

Presso la casa d’aste Sotheby’s è stata venduta a un ignoto acquirente la maglia con cui Diego segnò il gol del secolo e la ‘Mano de Dios’

Ats, a cura di Valdo Baumer
sborsati-nove-milioni-di-dollari-per-una-maglia-di-maradona

La maglia indossata da Diego Armano Maradona nei quarti di finale dei Mondiali del 1986 è stata venduta per quasi 9,3 milioni di dollari (circa 9,1 milioni di franchi svizzeri) dalla casa d’aste inglese Sotheby’s.

In quella partita Maradona segnò due dei gol più celebri nella storia del calcio: il primo anticipando con la mano («Di Dio» commenterà poi Maradona) il portiere inglese Peter Shilton, il secondo scartando quasi tutti i giocatori avversari, che fu eletto gol del secolo. In seguito l’Argentina avrebbe conquistato il secondo e tuttora ultimo titolo mondiale. Al termine di quell’incontro Maradona aveva scambiato la sua maglia con Steve Hodge, che l’ha posseduta fino ad adesso.

L’asta è iniziata il 28 aprile e per diversi giorni era ferma a una sola offerta (che si aggirava sui 5 milioni), ma è in seguito esplosa fino a giungere ai 9,28 milioni di dollari (spese incluse) spesi da un acquirente sconosciuto per accaparrarsi il cimelio. Il precedente record per una divisa sportiva era di 5,6 milioni di dollari per la casacca di Babe Ruth (leggenda del baseball), indossata a fine anni 20 e venduta nel 2019. Un manifesto delle Olimpiadi del 1892 era invece stato venduto, sempre nel 2019, per 8,8 milioni di dollari.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved