superlega-dopo-le-inglesi-rinuncia-anche-l-inter
Ai tifosi non piace (Foto Keystone)
21.04.2021 - 07:35
Aggiornamento : 13:19

Superlega, dopo le inglesi rinuncia anche l’Inter

Riunione di urgenza nella notte, dalla quale giungono le parole dei promotori affidate a una nota: ‘Siamo nel giusto ma il progetto va rivisto’

La Superlega si sfalda, con le sei squadre inglesi che se ne sono tirate fuori ieri in serata e l'Inter che dà un primo segnale, affermando di non trovare più il progetto interessante. Il Barcellona deciderà sentiti i soci del club, e altre squadre dovrebbero seguire.

Intanto nella nottata una bozza di nota ufficiale sancisce in sostanza il tramonto del progetto originario: "La Superlega è convinta che l’attuale status quo del calcio europeo debba cambiare. Noi proponiamo una nuova competizione europa perché il sistema esistente non funziona. La nostra proposta ha l’obiettivo di permettere al nostro sport di evolversi, generando al contempo risorse e stabilità per l’intera piramide calcistica, aiutando anche il superamento delle difficoltà finanziarie vissute dall’intera comunità calcistica dopo la pandemia. Inoltre, la nostra proposta fornirebbe agli stakeholder del calcio contributi di solidarietà significativamente migliorati. Nonostante l’annunciata uscita dei club inglesi, costretti a prendere tali decisioni a causa delle pressioni esercitate su di loro, siamo convinti che la nostra proposta sia pienamente conforme alle leggi e ai regolamenti europei, come è stato dimostrato oggi da una decisione del tribunale che tutela la Super League dalle azioni di terzi. Alla luce delle circostanze attuali, valuteremo i passi più opportuni per rimodellare il progetto, avendo sempre in mente i nostri obiettivi di offrire ai tifosi la migliore esperienza possibile, migliorando i contributi di solidarietà per l’intera comunità calcistica”.

Leggi anche:

Sotto le critiche di mezzo mondo la Superlega già vacilla

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
abbandono inter superlega

CALCIO: Risultati e classifiche

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved