VAN DE ZANDSCHULP B. (NED)
0
NADAL R. (ESP)
3
fine
(3-6 : 2-6 : 4-6)
ZVEREV A. (GER)
0
NAKASHIMA B. (USA)
0
1 set
(3-3)
campana-fc-lugano-ossigeno-puro-appena-in-tempo
CALCIO
Risultati e classifiche
ULTIME NOTIZIE Sport
Ciclismo
1 ora

Lo zurighese Schmid battuto solo da Bouwman a Castelmonte

L’olandese fa sua la 19esima tappa del Giro d’Italia precedendo il corridore elvetico e altri compagni di fuga. Tutto immutato nella generale
hockey
1 ora

L’Ambrì pesca il giovane Marchand dai Gck Lions

L’attaccante 20enne ha sottoscritto con i biancoblù un contratto valido per le due prossime stagioni
Hockey
1 ora

L’Hc Lugano tra la gente studiando i prossimi colpi di mercato

Il club bianconero presente a Lugano Marittima. Domenichelli: ‘Sì, l’idea è avere a disposizione un portiere straniero, ma bisogna avere pazienza’
Tennis
3 ore

Belinda Bencic cede a Leylah Fernandez e saluta Parigi

La sangallese si è inchinata in tre set alla talentuosa canadese nel terzo turno del Roland Garros
Calcio
4 ore

Domenica al Lido lo scontro al vertice tra Locarno e Ravecchia

Alle 16.30 il big-match del gruppo 2 di Terza Lega che potrebbe decidere il primo posto del girone e la conseguente promozione in Seconda Lega
Calcio
4 ore

L’Asf vuole una nuova casa e lancia uno studio di fattibilità

Il Comitato centrale ha approvato il budget e affidato l’incarico di preparare il progetto all’ingegnere Silvio Hartmann
Hockey
5 ore

La Svizzera e quelle scelte per il futuro pagate nel presente

Al Mondiale in Finlandia chiusosi in modo deludente, i vertici elvetici hanno preferito elementi come Riat ed Egli agli esperti Brunner e Diaz
Hockey
5 ore

Mondiali, nel 2026 appuntamento in Svizzera

Sfumata, causa Covid, l’edizione 2020, il nostro Paese ospiterà la rassegna iridata tra quattro anni a Zurigo e Friborgo. Nel ’24 ragazze U18 in Ticino?
Atletica
5 ore

Sabato a Lugano si cercano i più veloci del Ticino

A partire dalle 13 la finale ticinese accoglierà un centinaio di giovani che oltre al titolo cantonale cercheranno il pass per le finali nazionali
Calcio
6 ore

Dopo il derby con il Chiasso la festa granata per la promozione

Sabato al termine della sfida con i rossoblù (che inizierà alle 16), l’Acb attende dalle 18 i propri tifosi per festeggiare il ritorno in Challenge League
Hockey
20 ore

Giovedì nero in salsa rossocrociata: si torna a casa

Dopo sette vittorie, al Mondiale in Finlandia la Nazionale di Fischer incassa la sua prima sconfitta. Ma è decisiva: in semifinale vanno gli Stati Uniti
Calcio
04.11.2020 - 16:24
Aggiornamento : 17:47

Campana (Fc Lugano): ‘Ossigeno puro, appena in tempo’

Il direttore dell'Fcl: ‘Sono i prestiti annunciati già a maggio rispediti al mittente in agosto. Sette mesi dopo li possiamo finalmente richiedere’

Sono complessivamente 350 i milioni di franchi erogati in termini di prestiti senza interessi dalla Confederazione, a beneficio dei club professionistici e semiprofessionistici. Le basi legali sono state definite dal Parlamento e sono contenute in un'ordinanza approvata dal Consiglio federale. Nel mese di maggio del 2020 il Consiglio federale aveva approvato un importante pacchetto di aiuti. Allo sport popolare erano stati accordati contributi a fondo perso di 50 milioni per il 2020 e di 100 milioni di franchi per il 2021. Per lo sport professionistico (calcio, hockey su ghiaccio) sono stati decisi prestiti di 175 milioni di franchi per ciascun anno (in totale 350 mio.). Questi prestiti servono esclusivamente a garantire la partecipazione dei club ai campionati e - novità - possono essere accordati direttamente ai club, e non esclusivamente alle federazioni sportive. Inoltre il Parlamento ha semplificato le condizioni per l’ottenimento dei prestiti e ha esteso alle discipline sportive di squadra semiprofessionistiche la cerchia degli aventi diritto. La semplificazione, o la revisione dei principi di ottenimento dei fondi, è quanto il mondo del calcio aveva chiesto che accadesse in estate, finalmente l'ordinanza risponde a questa richiesta. Con modalità che soddisfano il direttore generale dell'Fc Lugano Michele Campana, in prima linea quando si è trattato di rivendicare un altro tipo di trattamento, rispetto al primo che era stato paventato.

‘Tempi un po' lunghi, ma siamo soddisfatti’

«Se ne parla da maggio, di questi prestiti - ricorda il dirigente bianconero -. Adesso, sotto pressione per gli effetti della seconda ondata, hanno deciso di dare un'accelerata al processo, anche se i termini convenuti sono quelli attesi: ci aspettavamo che i prestiti fossero richiedibili a partire da dicembre, del resto avevamo ricevuto una comunicazione in tal senso già a settembre. Nessuna sorpresa, da parte nostra. L'importo è sempre quello. Questi, altro non sono che i soldi annunciati in pompa magna lo scorso maggio. Quasi sette mesi dopo potremo andare a richiederli. Vero è che li avevamo rispediti noi, al mittente, in occasione dell'assemblea straordinaria della Lega lo scorso 7 agosto, ma non avevamo alternative. Per come erano stati pensati la prima volta, erano irricevibili. Veniva richiesta la responsabilità solidale tra le società. Fu questo, il problema principale. L'altro nodo riguardava il fatto che non erano postergabili. Risolvevano solo una questione finanziaria, ma non scongiuravano l'eventuale rischio di fallimento dei club per sovraindebitamento (art. 725 del codice delle obbligazioni). Siamo soddisfatti, è un passo importante. Peccato aver dovuto aspettare tanto, ma sappiamo anche che la politica ha i suoi tempi. Ora ci aspettiamo un'erogazione rapida e senza complicazioni, a dicembre. Tanti club hanno liquidità fino a Natale, è dura per tutti. Per il Lugano, nello specifico, il sostegno arriva appena in tempo. Avere la certezza dei prestiti porta un po' di serenità e garantisce quantomeno di poter svernare, senza troppe preoccupazioni per la sopravvivenza stessa del club. Perché è di quello che stiamo parlando, di sopravvivenza ».

‘A fondo perso? Quantomeno adesso se ne parla...’

La Confederazione sta anche valutando l'ipotesi di stanziamento di contributi a fondo perso. Non se ne era mai parlato. «È la prima volta che i contributi a tempo perso vengono quantomeno evocati. Qualcosa a fondo perso sarebbe una manna dal cielo. Bisogna capire come concederli... Magari convertendo parte dei prestiti in fondi a fondo perso. Tutto quanto possa essere pensato e attuato, è qualcosa di positivo. Ne abbiamo un enorme bisogno». 

 

 

 

Leggi anche:

Da Berna aiuti allo sport e agli indipendenti

'Aiuti benvenuti, ma che non si trasformino in autogol'

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
campana fc lugano fondo perso ossigeno puro prestiti

CALCIO: Risultati e classifiche

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved