Keystone
Calcio
08.07.2019 - 22:240

Neymar 'assente ingiustificato'. Il Psg minaccia sanzioni

Il fuoriclasse brasiliano non si è presentato alla ripresa delle attività pre-campionato del club francese. Che preannuncia provvedimenti

"Neymar assente ingiustificato". Così il Paris Saint Germain definisce il fuoriclasse brasiliano in un comunicato ufficiale diffuso sul proprio sito al termine di una giornata che prevedeva l’avvio del raduno per la nuova stagione calcistica, annunciando provvedimenti sanzionatori. Il padre del giocatore risponde, dichiarando a Fox Sports che l’assenza, legata tra l’altro "a impegni della Fondazione Neymar", "era prevista" da un anno e che Neymar Jr "riprenderà gli allenamenti il 15 luglio".
Un nuovo motivo di tensione che potrebbe preludere a un prossimo divorzio. Il brasiliano non ha nascosto il desiderio di lasciare Parigi e tornare al Barcellona, ma finora il club francese ha tenuto il punto. Il tono insolitamente duro del comunicato – "Lunedì 8 luglio, Neymar avrebbe dovuto riprendere le attività di pre-campionato con la prima squadra – recita il testo -. Il club nota che Neymar Jr non era presente nel momento e nel luogo convenuti, senza autorizzazione preventiva. Il Psg si rammarica di tale situazione e intraprenderà le azioni appropriate" – sembra un preludio a giorni di tensione. Neymar, sempre alle prese con l’inchiesta in Brasile sulle accuse di una modella che afferma di essere stata violentata, avrebbe dovuto partecipare alla Coppa America col Brasile ma un infortunio in amichevole a inizio giugno gli ha consentito solo di assistervi dalla tribuna, fino al trionfo di ieri sera dei verdeoro sul Perù al Maracanà. Come i compagni di club e di nazionale Thiago Silva e Marquinhos, l’ex blaugrana ha festeggiato con tutta la squadra e rinviato il ritorno a Parigi, sollevando però le ire del Psg.

Potrebbe interessarti anche
Tags
neymar
club
psg
assente ingiustificato
assente
© Regiopress, All rights reserved