Angolo Bocce

L'annata si chiude nel segno della Riva San Vitale

Il Campionato svizzero individuale giovani premia Aramis Mancassola e Jacopo Faul. Il movimento piange la scomparsa di Fausto Calderari

19 dicembre 2023
|

Il Campionato svizzero individuale giovani, ben organizzato dalla San Gottardo la scorsa domenica al Palapenz di Chiasso, ha chiuso la stagione boccistica 2023. Nella categoria dei più piccoli (Under 12) hanno dominato i ragazzi della Riva San Vitale con Aramis Mancassola vincitore del titolo battendo in finale 12-2 Dakota Schäfer, mentre al terzo posto si sono piazzati i fratelli Matteo e Nathan Zago (San Gottardo). Negli Under 15 quasi scontata la vittoria di Giulio Glorioso (Pro Ticino Zurigo): superata in semifinale 12-1 la pur brava Martina Serrano (San Gottardo), il talento zurighese non ha incontrato problemi neanche nell'ultimo atto che lo vedeva opposto a Lorenzo Pettinato (Riva San Vitale) imponendosi per 12-3. Quest’ultimo in semifinale aveva avuto la meglio 12-2 di Davide Soldini (Sfera). Nella categoria Under 18 il titolo non è sfuggito al campione europeo Jacopo Faul (Riva San Vitale). Vinto il derby in semifinale 12-8 contro Riccardo Bergomi, Faul non ha concesso nulla a Matteo Daglio (Sfera), vittorioso in semifinale 12-9 sul combattivo Giona Destefani (Sfera). Alla premiazione, diretta dalla presidente Fiorenza Rivabella e con Rodolfo Peschiera e Marco Ferrari a consegnare i trofei, è intervenuto tra gli altri anche il sindaco chiassese Bruno Arigoni.

S’boccia con noi a Rancate

Quale gustoso antipasto agli assoluti nazionali giovanili di Chiasso, la Cercera di Rancate ha proposto sabato la sua tradizionale gara giovanile. Bel successo di Riccardo Bergomi (Riva San Viatale) negli Under 18, capace di superare per un soffio 9-8 Matteo Daglio (Sfera). Negli Under 15 si è invece imposto Geremia Ceppi (Cercera) che nella partita conclusiva ha avuto la meglio 9-3 di Davide Soldini (Sfera), mentre al terzo posto si sono classificati Davide Nicoli (San Gottardo) e Noah Hasler (Möhlin). Bravo Aramis Mancassola (Riva San Vitale) a vincere tra gli Under 12, battendo in finale 9-3 il compagno di club Dakota Schäfer. Sul podio anche due esponenti della San Gottardo e cioè Marta Solcà e Simone Borsani, terzi classificati.

A Gianinazzi-Rossi-Gianinazzi la Terna Natalizia

Sullo slancio di una caparbia rimonta in semifinale, dal 3-10 al 12-10 contro Gianfranco Fabbri-Rodolfo Peschiera-Eric Klein (San Gottardo), gli abbinati Flavio Rossi, Aramis e Loris Gianinazzi (Torchio-Ideal) hanno vinto la Terna Natalizia battendo in finale 12-3 il trio locale della Riva San Vitale schierato con Sandra Bettinelli, Diego Ferregutti e Michele Fontana. Al terzo posto si sono invece piazzati i già citati Fabbri-Peschiera-Klein a pari merito con Fausto Piffaretti, Samanta e Mattia Ferrazzini (Gerla).

L’addio a Fausto Calderari

Lo scorso sabato è venuto a mancare Fausto Calderari, classe 1939. Uomo dai mille talenti e dagli innumerevoli interessi, che spaziavano dallo sport, alla politica comunale e alla parrocchia, Fausto Calderari è stato per lunghi anni indiscutibile protagonista nel mondo boccistico operando a livello cantonale, nazionale e internazionale, assumendo di volta in volta i ruoli dirigenziali più svariati. Negli ultimi tempi è stato infaticabile promotore delle molte manifestazioni proposte dalla Bocciofila Cercera di Rancate, alla quale era legato da un profondo sentimento di appartenenza. Così come era molto legato al suo Comune di Rancate per il quale ha ricoperto a lungo le cariche di municipale e di presidente del Consiglio parrocchiale. Ai famigliari le nostre più sentite condoglianze.

Si riprenderà a giocare il 6 gennaio

Le bocce si fermano per la doverosa pausa natalizia. Le competizioni riprenderanno il prossimo sabato 6 gennaio con la gara a coppie proposta dalla Pregassona con fasi finali al bocciodromo di Lugano. Auguri di buone feste a tutti.

Resta connesso con la tua comunità leggendo laRegione: ora siamo anche su Whatsapp! Clicca qui e ricorda di attivare le notifiche 🔔
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE