ATLETICA
12.08.2022 - 12:15
Aggiornamento: 15:42

Crouser e Lavillenie al Galà dei Castelli

Altri due nomi importanti si aggiungono alla lista dei presenti al meeting del prossimo 12 settembre. Il pesista Usa è fresco di titolo mondiale a Eugene

crouser-e-lavillenie-al-gala-dei-castelli

Il Galà dei Castelli, in programma il prossimo 12 settembre, avrà tra i suoi protagonisti, oltre ai due campioni mondiali in carica già annunciati, anche il cowboy americano fresco di titolo mondiale nel lancio del peso, Ryan Crouser. Il campione olimpico tornerà al Comunale anche da primatista mondiale con la misura di 23,37 metri. In pedana con lui ci sarà il suo connazionale, amico e grande rivale Joe Kovacs attuale numero due al mondo, vice-campione mondiale in Oregon e vice-campione olimpico a Tokyo, già campione mondiale a Doha e Pechino, protagonista anche lui di un concorso che si prospetta di altissimo livello internazionale.

Per la prima volta al Galà dei Castelli ci sarà il concorso di salto con l’asta maschile che si preannuncia di altissimo livello con due saltatori con un personale sopra i 6 metri. Presente il campione olimpico Renaud Lavillenie che ha vinto ben 11 medaglie d’oro tra giochi olimpici, mondiali ed europei. Come grande antagonista sarà presente Chris Nielsen medaglia d’argento agli ultimi Campionati mondiali e olimpici. Con loro salterà anche la nuova grande promessa del salto con l’asta, fresco campione mondiale under 20 Antony Ammirati. Tra gli atleti protagonisti all’ombra dei Castelli ci sarà anche il mezzofondista keniota Jacop Krop, vice-campione mondiale nei 5’000m e che parteciperà ai 3’000 metri di Bellinzona; con lui l’etiope Telahun Haile Bekele, vincitore dei 5000m in Diamond League ad Oslo e l’italiano Yeman Crippa, bronzo ai Campionati europei di Berlino nei 10’000 metri. Quella dei 3’000 metri è una gara pensata per puntare alla miglior prestazione mondiale stagionale.

Tutte le informazioni sono presenti sul sito ufficiale della manifestazione www.galadeicastelli.ch e sui canali social media.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved