laRegione
Nuovo abbonamento
BIATHLON
16.02.2020 - 16:130

Aita Gasparin decima nell'inseguimento

Ai Mondiali di Anterselva buona prova della grigionese in una gara vinta dall'italiana Dorothea Wierer. In campo maschile svizzeri alla deriva

Decima nella prova di sprint disputata venerdì, Aita Gasparin è stata la migliore elvetica anche nell'inseguimento ai Mondiali di Anterselva. la 26.enne grigionese ha chiuso con un nuovo decimo posto la prova vinta dall'italiana Dorothea Wierer.

Laureata lo scorso anno a Östersund nella “mass-start”, l'italiana ha conquistato sulle nevi di casa il secondo titolo mondiale della carriera. Settima nello sprint, non ha commesso alcun errore al tiro ed ha preceduto di 9”5 la tedesca Denise Hermann. Oro nello sprint, la norvegese Marte Olsbu Röiseland si è dovuta accontentare del bronzo.

Aita Gasparin non è mai parsa in grado di firmare un exploit. La più giovane delle sorelle Gasparin ha commesso un solo errore al tiro, ma alla fine ha concluso con un ritardo di 1'07”4. Soltanto 50ª dello sprint, Elisa Gasparin è stata protagonista di una rimonta spettacolare che l'ha portata a chiudere al 16° posto. La grigionese è stata l'unica, oltre alla Wierer, a non sbagliare nemmeno un colpo al tiro. Leader della nazionale svizzera, Lena Häcki non si è qualificata per la prova ad inseguimento.

In campo maschile, in una prova vinta a sorpresa dal francese Emilien Jacquelin, la Svizzera non ha brillato. Mario Dolder, il migliore nello sprint (38°) ha chiuso al 36° posto, mentre Serafin Wiestner è passato dalla 54ª alla 46ª posizione e Benjamin Weger (sette errori al tiro) è retrocesso dalla 51ª alla 59ª posizione.

SPORT: Risultati e classifiche

© Regiopress, All rights reserved