Le nostre ginnaste del gruppo 35+ della Sfg Locarno
Ginnastica
25.06.2019 - 18:360
Aggiornamento : 19:05

Biasca e Locarno protagonisti alla Festa federale di ginnastica

Molti gli atleti e le federazioni ticinesi che hanno brillato ad Aarau. Due i titoli di categoria che hanno varcato il Gottardo

La Festa Federale di ginnastica ha avuto la sua apoteosi conclusiva domenica ad Aarau di fronte a un’incredibile cornice di pubblico nel vetusto Brügglifeld, lo stadio della locale formazione calcistica.

Uno spettacolo di enorme gradimento, quello offerto dalle diverse formazioni che si sono esibite in nella kermesse argoviese.

Per il Ticino sono state incoronate Ilaria Kaeslin (Sgc Chiasso), regina nel contesto della ginnastica artistica, la squadra femminile, sempre della Sfg Chiasso, vincitrice della competizione di Indiaca, e la squadra di ginnastica ritmica della Sfg Locarno. Queste affermazioni erano comunque già giunte nel corso del primo fine settimana. Lo scorso weekend, riservato a tutti i concorsi sezionali,  non ha invece regalato al Ticino vittorie assolute, in quanto il regolamento prevede che la squadra regina del settore è quella che trionfa nella categoria a tre parti (tre differenti prestazioni proposte)  con il maggior numero di protagonisti in gara.

Gli acuti più importanti per il Ticino sono però giunti dalle competizioni che prevedevano un solo impegno.

Qui a trionfare nel concorso attrezzistico  è risultata la Sfg Biasca grazie a un’eccellente esibizione nella combinazione d’attrezzi che è valsa un punteggio di 9.74 su un totale di 10. Un vero exploit quello dei ginnasti biaschesi che festeggiano col botto il recentissimo 100esimo compleanno della società.

Da segnalare in questa categoria popolata da 88 squadre anche l’undicesimo rango della Sfg Giubiasco impegnata al suolo acrobatico.

L’altro acuto di grandissimo spessore è poi giunto anche dal gruppo della Sfg Locarno nel contesto della gymnastique 35+. Queste ginnaste rappresentano  ormai da anni un valore aggiunto per l’Actg, e questa ulteriore affermazione, ottenuta con un perentorio 9.77, non è altro che l’ennesima dimostrazione del valore e della resa agonistica del gruppo. In questa categoria da segnalare anche la notevole prova delle ginnaste luganesi giunte settime.

Mentre fra le attive, sempre del settore gymnastique, le ginnaste della Sfg Mendrisio si sono lodevolmente inserite in decima posizione, seguite da Losone in 14ª e Lugano in 18ª quali migliori prestazioni per i colori ticinesi.

Il Ticino esce quindi a testa alta dal massimo impegno ginnico elvetico. Un gran bel modo di festeggiare il 150esimo compleanno dell’Actg che, come noto, cade appunto nel corso di questo 2019.

Vincitrice assoluta della manifestazione argoviese è risultata la società di Wangen che, per due centesimi di punto, ha negato alla fortissima formazione di Wettingen di ottenere il quarto successo consecutivo in altrettante edizioni della Festa.

In questa impegnativo contesto, nella terza divisione (sempre in rapporto al numero di componenti del gruppo) si è evidenziata particolarmente la Sfg Bellinzona con un ottimo quinto rango, ma anche la Sfg Chiasso con il dodicesimo posto ha tenuto fede alla sua notevole  tradizione. Ricordiamo che in questa categoria erano ben 293 le sezioni in gara.

 

Potrebbe interessarti anche
Tags
sfg
ginnastica
categoria
ticino
festa
locarno
chiasso
biasca
squadra
contesto
© Regiopress, All rights reserved