Tecnologia
18.09.2018 - 19:200

Parla italiano il nuovo social del turismo

Il ticinese Lucas Pelloni e lo zurighese Jonathan Burger si sono imposti nell'ultimo HackZurich. L'applicazione verrà ora potenziata e messa a disposizione del pubblico

C'è anche il ticinese Lucas Pelloni (25 anni) tra i vincitori dell'ultimo HackZurich, ovvero il più grande e rinomato hackaton d'Europa svoltosi al Techopark di Zurigo dal 14 al 17 settembre. I partecipanti vengono selezionati fra più di 5'000 pretendenti provenienti da 50 paesi differenti. Per l'hackaton non stop di 40 ore vengono scelti i migliori 580 candidati.

Lucas e Jonathan Burger (zurighese di 23 anni) hanno vinto l'Audience Award grazie all'applicazione Makaday. Makaday è il nuovo social network del turismo, il quale permette ad ogni turista di visitare una nuova città in maniera più creativa. Permette infatti di combinare eventi pubblici aggregati da Google ad attività proposte da persone locali, le quali conoscono luoghi e attività che spesso non si trovano in internet. 

Una volta scelte le attività che più si addicono ai propri gusti, gli utenti di Makaday sono poi in grado di creare la propria giornata, la quale può essere condivisa nel Social network. Una volta condivisa, la “giornata tipo” può inoltre essere sperimentata e valutata da altri utenti. Gli utenti, fornendo giornate del tutto alternative, possono quindi cambiare il modo in cui una città viene visitata. Inoltre, anche le persone locali possono scoprire nuove attività.

Durante HackZurich i due giovani studenti hanno sviluppato un prototipo di Makaday. L’applicazione verrà potenziata nel corso dei prossimi mesi e successivamente sarà disponibile al pubblico (è possibile seguire lo sviluppo dell’applicazione attraverso l’account Instagram di Makaday.

Tags
makaday
attività
applicazione
turismo
nuovo social
hackzurich
lucas
utenti
© Regiopress, All rights reserved